in

Promozione Suzuki S-Cross Hybrid: pronta l’offerta per l’auto ufficiale del Festival di Sanremo 2022

suzuki festival di sanremo
Tempo di lettura: 2 minuti

Tra poche ore inizierà la 72° edizione del Festival di Sanremo, la Festa della Canzone italiana. Anche nel 2022 la rassegna musicale ha scelto Suzuki come Partner e Auto Ufficiale, un legame che si è rinnovato per il nono anno consecutivo.

Buona occasione per mostrare al grande pubblico la nuova S-Cross Hybrid che, nel più ricco allestimento Starview, sarà a disposizione di Amadeus e del suo staff per gli spostamenti tra l’albergo e il Teatro Ariston. La new entry della gamma Suzuki è già comparsa lo scorso 29 e 31 gennaio in due clip di Anteprima Festival. La rivedremo stasera, giovedì 3 e sabato 5 febbraio nelle mani dei conduttori di PrimaFestival (Ciro Priello, Roberta Capua e Paola di Benedetto) in una serie di schetch che coinvolgeranno anche diversi VIP legati al mondo del Festival.

“Suzuki è orgogliosa di essere stata scelta come Auto Ufficiale del Festival di Sanremo. Sentiamo forte il legame tra Suzuki Italia e la canzone Italiana perché portiamo sulla passerella del Teatro Ariston un nuovo modello espressione della creatività Made in Italy, unita alla qualità progettuale giapponese. S-Cross è stata infatti disegnata presso il Centro Stile Suzuki di Torino, l’unico dei quattro esistenti al mondo che la Casa ha in Europa.” ha commentato Massimo Nalli, Presidente di Suzuki Italia, che ha qui aggiunto: “A Sanremo l’eccellenza della musica incontra l’eccellenza della tecnologia Suzuki: S-Cross Hybrid è un SUV di livello superiore, che – proprio come i brani in gara – regala emozione, divertimento e un piacevole senso di libertà.”.

Massimo Nalli, Presidente di Suzuki Italia

S-Cross Hybrid unisce il 1.4 Boosterjet a un motore elettrico da 10 kW e a una rete di bordo a 48V. La potenza totale di sistema è di 130 CV e si può avere con cambio manuale o automatico e, ancora, con trazione anteriore o 4×4 AllGrip Select. Le dimensioni parlano di una vettura lunga 4,3 metri che nasconde un bagagliaio da record per la categoria, con 430 litri di capacità minima.

Promozione Suzuki S-Cross Hybrid: dotazione di serie molto completa

Accanto a equipaggiamenti quali il climatizzatore automatico bizona, i sedili riscaldabili, l’apertura porte e l’avviamento keyless, i sensori di parcheggio e l’infotainment con schermo da 9” e connettività wireless per gli smartphone più diffusi con Apple CarPlay e Android Auto, tutte le versioni dispongono dei più evoluti sistemi ADAS che danno a S-Cross una guida autonoma di livello 2 (“Guidadritto”, “Restasveglio”, “Occhioallimite”, “Nontiabbaglio”, “Guardaspalle”, “Vaipure”, “Partifacile”, “Panorama360°”).

La versione Starview, aggiunge alla completa dotazione di serie anche il tetto panoramico apribile e il cambio automatico, che porta con sé la funzione Stop & Go “Failacoda” per il Cruise Control adattivo. Unico optional per entrambe le versioni, la vernice metallizzata (650 Euro).

Un weekend in concessionario Suzuki, aspettando la finalissima

Al termine della settimana del Festival, le concessionarie Suzuki saranno aperte al pubblico sabato 5 e domenica 6 febbraio, con la formula “Aperti Per te”, che darà modo ai Clienti di osservare da vicino la vettura e di scoprirne le caratteristiche uniche e i vantaggi di acquisto. La promozione lancio di Suzuki S-Cross Hybrid vede il prezzo scendere da 28.890 euro a 25.890 euro (Top+ 2WD manuale), solo in caso di permuta o rottamazione.

Stesso sconto, pari a 3.000 euro, in caso di prenotazione sul sistema Smart Buy, l’e-commerce ufficiale di Suzuki. Basterà versare un acconto di 500 euro e scegliere prezzo, colore e concessionaria di consegna, dove verrà apposta la firma sul contratto definitivo.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0

    Aston Martin DBX707: la Casa inglese presenta il SUV di lusso più potente al mondo

    supercar ambulanza dubai

    Una supercar come ambulanza: succede solo a Dubai, dove se no?