martedì, 17 luglio 2018 - 5:47
Home / Notizie / Motorsport / Prove Libere del GP Bahrain: le due Ferrari brillano nella notte
prove libere del GP Bahrain

Prove Libere del GP Bahrain: le due Ferrari brillano nella notte

Tempo di lettura: 2 minuti.

Sono due le rosse in piena forma in queste prime prove libere del GP Bahrain: uno scatenato Kimi Raikkonen, già parecchio gasato in Australia, ottiene la prima posizione distaccando il compagno Vettel di soli 11 millesimi.

Una doppietta del venerdì, seppur ottenuta simulando una qualifica, significa che il passo gara c’è, bisogna capire quanto le Mercedes (terzo Bottas, quarto Hamilton) riusciranno a spremere dalla Power Unit come già successo due settimane fa in qualifica a Melbourne.

Se nelle prime libere (si è girato con la luce naturale) era stato Ricciardo a prevalere con la sua Red Bull, è al calar del sole e con il conseguente abbassamento delle temperature che le due SF71H sono venute fuori issandosi ai primi due posti della classifica di questa prima giornata sul circuito di Sakhir. 

Il tempo di Raikkonen è arrivato con un treno di gomme supersoft (dalla banda rossa) durante un tentativo di simulazione di giro di qualifica, poco dopo eguagliato da Vettel che gli è arrivato a un battito di ciglia dopo aver sistemato il set-up della sua “Loria”. 

Proprio sul passo gara è dove la Ferrari ha meglio impressionato. Con gli pneumatici soft entrambi i piloti hanno convinto in vista della gara (alle 17:00 ore italiane, sarà già notte in Bahrain). Con una Mercedes evidentemente volenterosa di giocare a nascondino, la SF71H cresce e vuole confermarsi dopo la stupenda vittoria in Australia

C’è da tenere d’occhio la Red Bull, nonostante Verstappen sia rimasto fermo per problemi tecnici per tutta la prima sessione. Più indietro bene Leclerc che sta prendendo sempre più confidenza con la sua Sauber Alfa Romeo C37 mentre chiudono desolatamente lo schieramento le due Williams, in crisi nera, anzi nerissima.

Le prove libere del GP Bahrain continuano domani con la terza sessione (ora italiana 14:00) prima delle qualifiche ufficiali. 

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

ePrix New York

ePrix New York: Vergne è campione, DS Virgin Racing chiude a podio la quarta stagione

Tempo di lettura: 2 minuti. Nella doppia manche dell’ ePrix New York che ha incoronato Jean-Eric Vergne quale quarto campione …

something