martedì, 15 Ottobre 2019 - 6:35
Home / Notizie / Motorsport / Qualifiche GP Germania 2019: disastro Ferrari, Mercedes pole casalinga
Qualifiche GP Germania 2019

Qualifiche GP Germania 2019: disastro Ferrari, Mercedes pole casalinga

Tempo di lettura: 2 minuti.

Ferrari ha dominato le prime due sessioni, e stamattina la terza, di prove libere in quel di Hockenheim. Prestazioni all’altezza della storia che lega questa pista alla Scuderia di Maranello, ma non è di storia che vogliamo parlare bensì delle qualifiche del GP di Germania 2019.

Si sono aperte nell’incertezza del meteo queste qualifiche sulla pista tedesca. Sono le Williams le prime a far segnare un tempo cronometrato in Q1 ma passano pochi minuti e le telecamere riprendono Vettel, il quale procede a rilento sulla pista. Problema tecnico per il tedesco a pochi chilometri dalla sua Heppenheim?

Il n.5 rientra ai box e mentre continua il lavoro sulla sua monoposto, nel tentativo estremo di riportarlo in pista, prosegue l’attività in pista con Leclerc e Verstappen che si contendono il record. Niente da fare per Vettel, esce dalla monoposto, le sue qualifiche finiscono qui!

Eliminati dal Q1 Vettel, Kubica, Russell, Albon e Norris. Dopo l’amaro ritiro del 2018, un’altra edizione del GP casalingo da vivere col cuore in gola per il più discusso pilota Ferrari degli ultimi anni.

Nel Q2, che riprende per le 15 monoposto superstiti del Q1, la Mercedes inizia a farsi vedere con tempi più veloci di Leclerc, fino a questo momento dominatore delle quattro sessioni disputate nel GP di Germania 2019.

Verstappen sembra accusare qualche problema alla sua Red Bull Honda e rientra anche lui ai box. Come non detto, l’olandese non è tipo da arrendersi facilmente e stampa un bel 1:12.593, tempo che lo spedisce in P4 lontano dalla tagliola del Q2.

Eliminati dal Q2 Giovinazzi, fuori per pochi millesimi, Magnussen, Ricciardo, Kvyat e Stroll.

Q3 Qualifiche GP Germania: subito problemi per Leclerc!

Sembra incredibile ma i problemi continuano in casa Ferrari. Dopo tre sessioni dominate, prima Vettel, già docciato, i problemi “passano” sulla monoposto di Leclerc, con la macchina ferma ai box mentre i meccanici lavorano sul lato destro della sua SF90. Strada spianata per la pole di una delle due frecce d’argento con livrea storica.

Intanto Vettel spiega il suo problema in area interviste: “Non so cosa sia successo, qualcosa deve essersi rotto nel turbo. La macchina si stava comportando bene e abbiamo perso una grossa opportunità qui

Pole position, l’87°, per Lewis Hamilton (1:11.767). Sarebbe stato bello vedere quanto Leclerc sarebbe riuscito a contendergliela ma non è stata la giornata giusta per la Ferrari. Dietro l’inglese Verstappen e Bottas. RImane l’incertezza meteo per la gara di domani.

La top ten delle qualifiche GP Germania 2019

  1. Hamilton
  2. Verstappen
  3. Bottas
  4. Gasly
  5. Raikkonen
  6. Grosjean
  7. Sainz
  8. Perez
  9. Hulkenberg
  10. Leclerc

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Ciuffi-Gonella, campioni rally italiano due ruote motrici 2019

Ciuffi e Gonella vincono l’Italiano due ruote motrici con Peugeot 208

Le buone premesse della vigilia, quando intervistammo sia Tommaso Ciuffi sia il suo navigatore Nicolò …