in

Questa Ferrari 312 PB è in asta e vale una fortuna

Tempo di lettura: 2 minuti

Questa Ferrari 312 PB è in asta e vale una fortuna. Uno dei modelli più iconici del Cavallino Rampante e della storia del motorsport potrebbe quindi cambiare proprietà e stabilire un nuovo record. Non si tratta, però, di un primato su pista, ma di un record inerente il valore di vendita, in quanto quest’esemplare verrà battuto all’asta biennale di Villa Erba il prossimo 20 maggio, in occasione del Concorso d’Eleganza Villa d’Este 2023.

Ferrari 312 PB: all’asta un esemplare del 1972

Al Concorso d’Eleganza Villa d’Este 2023 verrà venduta all’asta biennale di Villa Erba una Ferrari 312 PB. L’esemplare in questione risale al 1972 e potrebbe valere una fortuna, un qualcosa che potrebbe cambiare presto il podio delle auto più costose di sempre. Il tutto avverrà il prossimo 20 maggio nella splendida cornice di Villa Erba, sul Lago di Como, dove si terrà la tradizionale asta di RM Sotheby’s. È l’ultima Rossa ideata per la classe “P”, lettera che simboleggia il prototipo, ma non è solo questa una delle sue particolarità, in quanto è la stessa che vinse nel 1972 la 1.000 chilometri di Buenos Aires e la 1.000 chilometri del Nurburgring.

Premi e particolarità che fanno schizzare alle stelle il valore della vettura che ha scritto una delle pagine più importanti della storia del brand di Maranello. La Ferrari 312 PB è una di quelle rarissime vetture derivate dalle monoposto di Formula 1 dell’epoca. Quindi sotto al cofano di questa Ferrari 312 PB del 1972 romba lo stesso 3.0 litri 12 cilindri con V di 180 gradi, in gergo “flat 12”, l’ultimo prototipo sportivo realizzato dalla divisione sportiva di Ferrari a competere e vincere il World Sportscar Championship.

Ferrari 312 PB: l’asta potrebbe raggiungere i 18 milioni di euro

Ad incaricarsi della vendita della Ferrari 312 PB sarà la celebre casa d’aste RM Sotheby’s. Nel corso dell’evento l’auto sarà accompagnata da numerosi ricambi e da certificati di autenticità. Delle skills che porterebbero l’auto a raggiungere un prezzo di vendita maggiore od uguale a 18 milioni di euro, divenendo a tutti gli effetti una delle tre auto d’epoca più costose al mondo assieme alla Mercedes 300 SLR Uhlenhaut Coupé ed alla Ferrari 250 GTO. Maggiori informazioni sono disponibili consultando la pagina web ufficiale.

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    Max Gunther

    Maserati torna sul podio di un mondiale dopo 66 anni

    Salvini: “Monza a rischio dopo il 2025, salviamo il GP”