venerdì, 20 luglio 2018 - 18:27
Home / Notizie / Motorsport / Rally Montecarlo, primo giorno: comanda Ogier, Citroen in affanno
Rally Montecarlo
Citroen C3 WRC+

Rally Montecarlo, primo giorno: comanda Ogier, Citroen in affanno

Tempo di lettura: 2 minuti.

Impegnativa, e incerta per il Double Chevron, questo primo scorcio di stagione 2018 con il Rally Montecarlo giunto a un terzo del suo compimento. Per Citroen Racing due le C3 WRC+ schierate, con Meeke-Nagle e Breen-Martin a fare da alfieri, sotto la guida esperta del nuovo Direttore Sportivo Pierre Budar.

Nell’attesa di vedere il nove volte campione del mondo Loeb impegnato sugli sterrati (e sugli asfalti) di Messico, Corsica e Catalunya, le luci dei riflettori sono puntante sulle quattro contendenti che hanno dato il via alle danze con le prime speciali nella serata di giovedì.

Come sempre il meteo variabile lungo le pendici dei monti provenzali non si è fatto attendere e, anche quest’anno, il Rally Montecarlo si è trasformato nella solita lotteria che premia sì i migliori, ma anche i più fortunati. Pronti via e le Citroen C3 WRC pagano un costo d’ingresso più elevato al Casino del Principato e sono costrette all’inseguimento, senz’altro la condizione meno favorevole visto il contesto.

Tutto accade nelle prime due speciali, la prima Tappa, corsa giovedì in serata. Meeke scivola in testa coda, ma poi commette l’errore di finire nel fosso nel tentativo di riprendere la macchina, e Breen resta bloccato da una banchina innevata. Entrambi gli equipaggi tornano in corsa grazie all’intervento degli spettatori, ma con distacchi variabili e più consistenti rispetto ad altri casi.

Meeke affronta le sei prove della seconda Tappa sulla difensiva, mentre per Breen il conto con la lotteria del “Monte” resta aperto. Un sasso si incastra e danneggia l’impianto frenante della C3 WRC+ numero 11, e l’irlandese deve concludere la prima tappa senza freni con i dovuti limiti sul cronometro.

La prima frazione del Monte-Carlo non è, dunque, favorevole al Citroen Total Abu Dhabi World Rally Team, ma non lo è comunque per gran parte dei partecipanti, (giunti al venerdì sera comanda Ogier sulla Toyota di Tanak e la Hyundai di Sordo), con Meeke sesto assoluto e Breen decimo dopo il guaio ai freni.

Rally Montecarlo: la top ten dopo la prima giornata

POSIZIONE PILOTITEAMTEMPO
1Sébastien OgierFord Fiesta WRC2h 07′ 15.4”
2Ott TänakToyota Yaris WRC+ 14,9″
3Daniel SordoHyundai i20 Coupè WRC+ 59,7”
4Esapekka LappiToyota Yaris WRC+ 1′ 9,9”
5Jari-Matti LatvalaToyota Yaris WRC+ 1′ 10,1”
6Kris MeekeCitroen C3 WRC+ 2′ 45,5″
7Bryan BouffierFord Fiesta WRC+ 3′ 34,4”
8Elfyn EvansFord Fiesta WRC+ 4′ 1,7″
9Thierry NeuvilleHyundai i20 Coupè WRC+ 4′ 4,1″
10Craig BreenCitroen C3 WRC+ 5′ 6,6″

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

piloti Ducati

I piloti Ducati scendono in pista con la Cupra TCR

Tempo di lettura: 2 minuti. Da due a quattro ruote, solo per un giorno. La partnership tra Cupra e il …

something