giovedì, 17 Ottobre 2019 - 8:19
Home / Notizie / Motorsport / Le reazioni social del GP Austria 2019: da Twitter un plauso allo spettacolo

Le reazioni social del GP Austria 2019: da Twitter un plauso allo spettacolo

Tempo di lettura: 2 minuti.

Nuove polemiche, nuovo articolo dedicato alle reazioni social al GP d’Austria, così come nel post GP Canada. Come sempre la rete non si fa trovare impreparata a ciò che accade in pista e anche stavolta, nonostante sia stata confermata la vittoria di Verstappen ben tre ore dopo la bandiera a scacchi, il mondo social ha voluto dire la sua davanti allo spettacolo offerto dai 20 protagonisti del mondiale. Da evidenziare anche altri episodi della nona prova del mondiale, vediamoli di seguito.

A destare scalpore sui social network, con un gran numero di tweet a riguardo, un altro episodio: protagonista il pit stop di Vettel, con i meccanici fermi a guardarsi l’un l’altro e tre preziosissimi secondi persi alla sosta. Una scena che ha ricordato il famoso GP d’Europa 1999, quando Irvine rimase fermo su tre ruote poiché la quarta ruota sembrava sparita. Un errore che costò caro alla Ferrari per il prosieguo della stagione di vent’anni fa…

Immancabile poi un certo qual numero di commenti da personaggi noti nell’ambiente, sempre molto attenti a ciò che succede nei dintorni di quel paddock che hanno frequentato per anni. Davanti alla (ri)nascita di due futuri campioni, se del mondo forse è presto per dirlo, tutti sono concordi nel dire che questa è la F1 che noi tifosi vogliamo.

Ieri ci ha rimesso la Ferrari, un’altra volta toccherà a un altro team. Viva lo spettacolo a prescindere!

Le reazioni social al GP Austria 2019: ecco i migliori Tweet

Jenson Button, ultimo prima di ieri a vincere in F1 con un motore Honda, omaggia così la Casa giapponese…
@pepito2402 non è esattamente d’accordo con la decisione presa dai giudici di non penalizzare Verstappen…

Le reazioni social al disastroso pit stop di Vettel

E poi Vettel si riscatta così…

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Ciuffi-Gonella, campioni rally italiano due ruote motrici 2019

Ciuffi e Gonella vincono l’Italiano due ruote motrici con Peugeot 208

Le buone premesse della vigilia, quando intervistammo sia Tommaso Ciuffi sia il suo navigatore Nicolò …