in

Arriva la Regina del drifting: la nuova Renault R5 TURBO 3E

R5_TURBO_3E_show-car_15
Tempo di lettura: 4 minuti

Ci siamo, cari amanti delle corse, prendete in mano i vostri guanti perché questo sarà «Un anno pop e ricco di sorprese», questa è stata la promessa de Renault per il 50° anniversario della Renault 5, una delle sue più grandi icone. Dopo numerosi eventi celebrativi, tra cui la partecipazione al Rally di Montecarlo storico, Salone Rétromobile, Le Mans Classic e dopo la presentazione della showcar elettrica Renault 5 Diamant, la Renault presenterà in anteprima mondiale R5 TURBO 3E durante il concorso di eleganza di Chantilly Arts et Élégance 2022, che si terrà il 25 settembre in Francia.

Nell’ambito delle celebrazioni per i 50 anni della Renault 5, questa showcar 100% elettrica rende un omaggio contemporaneo alle sue versioni sportive più mitiche, le Renault 5 Turbo e Turbo 2. Come è facile supporre, il suo nome è R5 TURBO 3E, dove il “3” sta ad indicare la continuità rispetto alla Turbo 2 e la “E” simboleggia la motorizzazione elettrica.

Tute studiate per la Losanga

Renault 5 TURBO 3E rappresenta un altro esempio, dopo la Renault 5 Prototype, di “rinascita elettrica” di un modello di punta della Marca. Renault sta elettrificando la sua storia per prepararsi meglio al futuro 100% elettrico in Europa entro il 2030. La rivisitazione della Renault 5 Turbo 2 unisce prestazioni e design unici. Un cocktail esplosivo in un concorso di eleganza come quello di Chantilly, ma che rispetta lo spirito della manifestazione, ossia «il sodalizio tra l’auto del futuro e la moda».

Durante la sfilata, ad accompagnare la Renault 5 TURBO 3E ci saranno una modella e il pilota che indosseranno tute inedite disegnate da La Fameuse, una delle maison più rinomate per la capacità di trarre il meglio da ciò che esiste per progettare capi di abbigliamento esclusivi, sportivi ma anche eleganti. Queste tute riprendono i codici e i colori vintage di Renault, merito dell’utilizzo di vecchi loghi e maglie con la Losanga della Marca mixandoli con il design attuale. Sono state pensate per creare contrasti pur essendo, al tempo stesso, complementari: il bianco per la donna e il nero per l’uomo; l’inversione dei bordi a costine su braccia e gambe; gli inserti sulle gambe a forma di X per la donna e a losanga per l’uomo. I tessuti sono stati rielaborati con trapuntature per riprendere il mondo dello sportswear e mixati con la stampa del monogramma Renault, il tutto per esaltare le linee uniche degli stilemi di casa.

La Renault studiata per il drifting

Pensata per le prestazioni e la pista, Renault 5 TURBO 3E è un’auto elettrica a trazione posteriore perfetta per il drifting. Proprio come il suo iconico predecessore, risulta essere un veicolo rigorosamente biposto, con la parte posteriore occupata dal gruppo motopropulsore composto da due motori elettrici, che azionano ciascuno una ruota, con batterie collocate al centro, sotto il pianale.

R5_TURBO_3E_show-car_3

La meccanica della Renault 5 TURBO 3E, montata su telaio tubulare, protetta dal fondo piatto e circondata da roll bar di sicurezza omologate dalla FIA, per un totale di 380 CV e 700 Nm di coppia. Questa Renault tutto pepe percorre 100 metri in soli 3,5 secondi e si spinge fino a 200 km/h. La batteria, che ha una capacità di 42 kWh, inoltre per facilitare la registrazione delle prestazioni a bordo, Renault 5 TURBO 3E può contare su una decina di supporti per fissare le telecamere, sia dentro che fuori. Ad esempio, ce ne sono al posto dei fari anteriori e dei retrovisori esterni. Posizioni ideali per ottenere le migliori immagini delle proprie sessioni di drifting.

Design innovativo e richiami al passato

Un’opera d’arte dalle forme esasperate, che si ispira al mondo dei videogiochi e che deve far riferimento, sia dentro che fuori, alle Renault 5 e Renault 5 Turbo 2 originali: questo è l’ordine che è stato impartito ai team di Sandeep Bhambra, Direttore del Design delle concept car Renault, per realizzare la showcar Renault 5 TURBO 3E.

R5_TURBO_3E_show-car_7

La prima cosa che si nota della Renault 5 TURBO 3E sono il richiamo delle forme del cofano, le porte nonché l’abitacolo della sua antenata – ma, stavolta, con la carrozzeria in fibra di carbonio, Renault 5 TURBO 3E dichiara a quale stirpe appartiene. Rivisita anche le iconiche prese d’aria della Turbo 2 sui parafanghi posteriori, vantando così una larghezza di 2,02 metri, per una lunghezza di 4 metri e un’altezza di 1,32 metri. Il punto di forza è l’immenso alettone posteriore, che le consente di rimanere incollata al suolo anche nelle derapate più estreme.

R5_TURBO_3E_show-car_2

Sul frontale, R5 TURBO 3E ha un paraurti dotato di grandi prese d’aria che garantiscono sia il raffreddamento che l’aderenza al suolo. Essendo verticalmente suddiviso in tre parti, rimanda direttamente al paraurti della Renault 5 Turbo 2. Sono presenti nche proiettori rettangolari, veci stile, solo che oggi ognuno composto da 16 LED.

All’anteriore e al posteriore, altri LED, di color rosa, blu e giallo, formano strisce luminose che si accendono e lampeggiano quando l’auto va in derapata, creando un’atmosfera che ricorda il mondo dei videogiochi e degli anni 1980 e 1990.

Retrogaming o modern Renault?

All’interno della showcar R5 TURBO 3E, si scopre un ambiente moderno e giocoso, dove si mescolano riferimenti al mondo delle gare automobilistiche, a quello dei videogiochi e, naturalmente, alle iconiche Renault 5 e Renault 5 Turbo 2, nonché alla loro epoca.

I sedili sportivi sono in fibra di carbonio, le cinture di sicurezza e il volante sono firmati Sabelt, il freno a mano verticale ed è l’elemento cardine della consolle centrale in un colore giallo molto “pop”. Questo stesso giallo si ritrova mescolato al rosa per dare una nota di colore al mix grigio / nero del tartan dai motivi scozzesi dei sedili e della plancia. Sul tartan spicca l’effetto visivo basato sul logo Renault. Quest’ultimo appare, in versione illuminata, anche a destra del mozzo del volante. Tutti questi effetti colorati sono stati pensati anche per creare un contrasto con il nero del pianale in sughero e dell’Alcantara che riveste la parte superiore della plancia e i pannelli interni delle porte.

R5_TURBO_3E_show-car_51

Interpretazione moderna di un tratto distintivo della Renault 5 Turbo 2, i dieci quadranti analogici che stavano davanti al conducente sono stati sostituiti da 10 display digitali sulla plancia di Renault 5 TURBO 3E. Funzionando come widget ed adottano disegni unici ed iconici con informazioni miste a divertimento assicurato. Per restare sempre ignorante, la Renault 5 TURBO 3E vede a bordo un orsacchiotto di peluche che si chiama Drifty, con l’intento di far rilassare i passeggeri.

Reale e non solo

La showcar Renault 5 TURBO 3E è un veicolo assolutamente reale, adatto ai codici del suo tempo. Il suo alter ego digitale circolerà, invece, in mondi di gioco virtuali derivati dalle piattaforme online che utilizzano un modello basato sulle blockchain. Inoltre, sarà proposta una raccolta di NFT relativa al veicolo. Ai proprietari di questi asset digitali saranno offerti premi e vantaggi esclusivi.

Dopo il concorso di eleganza di Chantilly, Renault 5 TURBO 3E sarà esposta allo stand Renault al Salone dell’Auto di Parigi 2022.

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

    Loading…

    0

    SIXT lancia un programma completo per la sostenibilità ambientale

    matteo salvini auto elettriche

    Referendum motori termici: Salvini lo propone, ma sarebbe legale?