in

Renault Clio RS 220 EDC Trophy | Salone di Ginevra 2015

Foto di Gabriele Bolognesi
Tempo di lettura: 2 minuti

La Casa della Losanga porta al Salone dell’Automobile di Ginevra 2015 la nuova Clio RS 220 EDC Trophy. La pepata francese è rinnovata nel look esterno e negli interni ma sopratutto guadagna potenza e un assetto ribassato.

Il nuovo modello si presenta al pubblico elvetico nella nuova tinta della carrozzeria Bianco Nacré Matt, con il tetto nero lucido come optional, con cerchi in lega leggera da 18 pollici Radical dal trattamento diamantato nero. A completare il look super sportivo ci pensano il badge Trophy sulla lama F1 anteriore, sul profilo decorativo della porta e sulla soglia numerata della porta e gli pneumatici Michelin Pilot Super Sport nella misura 205/40-R18.

Se gli esterni esprimono un look racing anche gli interni nono sono da meno. Entrando all’interno dell’abitacolo, troviamo i sedili sportivi in pelle riscaldabili e le finiture satinate in “carbon look” per le bocchette di areazione, per la leva del cambio e per le maniglie interne (caratteristiche del Trophy Pack).

Come dicevamo, il telaio è stato ribassato, di ulteriori 20 millimetri all’anteriore e 10 millimetri al posteriore, ed irrigidito del 40% per ottenere un comportamento dinamico ancora suepriore. Il 1.6 litri Turbo benzina è stato potenziato fino a 220 CV (+20 CV) con un ulteriore aumento della coppia massima di altri 40 Nm (ora 280 Nm). L’upgrade è stato ottenuto per mezzo di una nuova mappatura del motore, di un turbo di dimensioni maggiori e di un impianto di scarico riprogettato anche per la normativa Euro 6.

Il regime massimo di rotazione è salito da 6.500 a 6.800 giri minuto e, soprattutto, è stato aggiornato il cambio automatico a doppia frizione EDC con tempi di cambiata velocizzati del 40% in modalità Normal e Sport e del 50% in modalità Race. La vettura è dotata di Launch Control e, in modalità Race, il cambio viene gestito esclusivamente dai paddle, senza cambiate automatiche a limitatore e con la possibilità di “chiamare” scalate multiple in frenata con la pressione continua delle levette.

Come accaduto per la sorella maggiore Mégane, la versione Trophy rappresenta un’ulteriore evoluzione del modello curato dal reparto Renault Sport e per questo sarà venduta in edizione limitata e numerata. Curiosamente, per il momento la Casa francese non ha diffuso alcun dato prestazionale.

Dì la tua

Foto di Gabriele Bolognesi

Nuova Nissan Sway | Salone di Ginevra 2015

Foto di Gabriele Bolognesi

Nuova Honda NSX | Salone di Ginevra 2015