in

Renault Nuovo Trafic

Tempo di lettura: 4 minuti

Renault, leader dei veicoli commerciali in Europa dal 1998, rinnoverà Trafic la prossima estate. Progettato come un vero e proprio “ufficio mobile”, l’abitacolo integra una serie completa di dispositivi che semplificano la vita dei professionisti.

Esterni

Nuovo Trafic è caratterizzato da un design dinamico e robusto. Il frontale rispecchia pienamente la nuova identità del marchio Renault. Il design dell’abitacolo cambia radicalmente: progettato all’insegna della praticità e del comfort, riprende i temi stilistici dell’auto, assicurando un look seducente e di qualità ed integrando inoltre 14 vani portaoggetti per riporre facilmente gli oggetti quotidiani utilizzati dai professionisti.

Nuovo Trafic sarà proposto fin dal lancio in dieci tinte diverse, di cui due nuove: “Verde Bambou” e “Marrone cuoio”.

Interni

L’abitacolo si rinnova profondamente e integra fino a 14 vani portaoggetti, che rappresentano un volume utile totale di oltre 90 litri per riporre gli oggetti della vita quotidiana dei professionisti. Un cruscotto dal design moderno e tecnologico offre al conducente il comfort di una berlina. In linea con i codici stilistici di Renault, la console centrale a forma di totem raggruppa il sistema multimediale e i pulsanti di controllo del climatizzatore. Il nuovo design è valorizzato dalle finiture cromate intorno al totem centrale, al pomello della leva del cambio e agli altoparlanti anteriori, nonché dalla chiusura di alcuni vani della plancia e dalle sellerie “Java”.

trafic 07

L’abitacolo è stato progettato come un autentico “ufficio mobile”, ed offre un insieme di dispositivi intelligenti che permettono all’utente di avere sempre a portata di mano telefono, tablet digitale e computer portatile. Grazie al volume di carico di 90 litri, il più importante del mercato, Nuovo Trafic migliora la qualità di vita a bordo dei professionisti. Un supporto per avere il telefono cellulare a portata di mano, è stato posizionato sulla plancia, a destra del volante (per versioni con guida a sinistra). Questo sistema è compatibile con un’ampia gamma di cellulari di dimensioni diverse, fino a 4,7’’. Il supporto si può orientare verticalmente o orizzontalmente.

Un supporto per tablet digitale è stato collocato sopra la radio, disponibile per tablet da 4,8 a 10,6’’ (ad esempio, un iPad di 9,7’’, un iPad Mini 7,9’’, un Samsung Galaxy Tab 2 10,1’’ ecc.).

Integrato nella parte centrale della plancia, il sistema MEDIA NAV soddisfa i principali fabbisogni in tema di sistemi multimediali. Con un touch screen da 7 pollici (18 cm), MEDIA NAV comprende radio e tecnologia Bluetooth®, per ascoltare musica in streaming audio o telefonare con il vivavoce, e consente anche di collegare i propri apparecchi portatili tramite prese USB e jack, accessibili dal frontalino. MEDIA NAV propone il navigatore Nav & GO, visualizzazione 2D e 2,5D (Birdview). Grazie alla porta USB e all’interfaccia web dedicata, i clienti potranno anche aggiornare da computer i contenuti delle mappe NAVTEQ.

Nuovo Trafic fruisce anche di una proposta multimediale alto di gamma R-Link Evolution®, ultima versione del sistema multimediale integrato R-Link, con schermo di tipo capacitivo (possibilità di zoom e di scorrimento) e radio digitale (secondo i mercati).

Capacità di carico

Nel vano di carico, due botole posizionate nella paratia e sotto la panchetta consentono di proporre la più importante lunghezza di carico del mercato, con 4,15 m su L2. Sempre a vantaggio di una maggiore praticità, il furgone presenta nuovi allestimenti, come un portapacchi interno, che consente di organizzare al meglio lo spazio di carico.

Nuovo Trafic è l’unico furgone della categoria in grado di trasportare con le porte chiuse, oggetti di lunghezza fino a 3,75 m su L1 e a 4,15 m su L2 grazie a due sportelli. Il primo sportello, che si trova nella parte inferiore della paratia, consente di guadagnare 41 cm di lunghezza di carico, mentre il secondo, situato sotto il sedile passeggero, offre 80 cm di lunghezza supplementare.

trafic 04

Lo sportello situato nella paratia presenta un’apertura di 510 mm di larghezza e 228 mm di altezza. Esso viene mantenuto in posizione aperta da due magneti, e può addirittura essere totalmente rimosso per facilitare ulteriormente le operazioni di carico. Un intelligente meccanismo di cinematica della seduta del sedile passeggero consente di liberare lo spazio sotto la panchetta.

Un sistema di blocco della porta posteriore sinistra consente di trasportare oggetti ancora più lunghi. Il conducente può così viaggiare con la porta posteriore destra aperta e la posteriore sinistra tenuta chiusa, con la targa perfettamente visibile.

Motore e consumi

Quattro motorizzazioni e due varianti per una proposta adatta a tutti gli utilizzi

Due motorizzazioni con turbo singolo a geometria variabile consentono un guadagno medio di 1 l/100 km rispetto alla gamma di propulsori di Trafic II.

1. dCi 90 (260 Nm). Un propulsore efficiente, accessibile e perfettamente adatto all’utilizzo in città.

2. dCi 115 (300 Nm). Un propulsore con un supplemento di potenza e di coppia, più versatile, adatto a un utilizzo misto, in città e su strada, per trasportare facilmente carichi elevati. Propone un equilibrio ideale tra dinamismo e sobrietà, con consumi ridotti a 6,5 l / 100 km.

Dotati della tecnologia Twin Turbo (due turbocompressori), i propulsori guadagnano potenza, ripresa ed economia di esercizio, scendendo sotto la soglia dei 6 l/100 km. Le riprese sono franche e le accelerazioni efficaci, anche con il furgone carico.

3. Energy dCi 120 Twin Turbo (320 Nm) (con Stop & Start). Con questo nuovo propulsore, che coniuga grande sobrietà, comfort e agilità di guida, Nuovo Trafic rivendica consumi al miglior livello della categoria: 5,9 l/100 km(155 g CO2 / km) sul furgone e 5,7 l/100 km(149 g CO2 / km) sulle versioni trasporto persone.

4. Energy dCi 140 Twin Turbo (340 Nm) (con Stop & Start). Propone un supplemento di potenza, forti accelerazioni ai bassi regimi, grazie alla coppia disponibile molto rapidamente (270 Nm già a 1.250 g/min), con consumi al miglior livello (6,1 l / 100 km). È la motorizzazione ideale per i carichi più pesanti, i lunghi tragitti, le operazioni di rimorchio e la guida in montagna. È disponibile anche una versione senza Stop & Start.

Queste motorizzazioni rispettano i criteri della norma Euro 5 e sono già predisposte per rispettare la norma antinquinamento Euro 6b.

Nuovo Trafic è assemblato a Sandouville, dove contribuisce al futuro del sito produttivo. Con la produzione di Nuovo Trafic a Sandouville, Renault porta a tre il numero di siti industriali situati in Francia per la produzione di tutta la gamma dei suoi veicoli commerciali, n° 1 in Europa. 

Pilota professionista

Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Dì la tua

Alfa Romeo 4C Safety Car del FIA WTCC 2014: esordio in Marocco

MY IVECO: la nuova App di Iveco per tablet e smartphone