lunedì, 23 luglio 2018 - 7:58
Home / Archivio / Renault: R-link si estende alla gamma

Renault R-link, il tablet multimediale che collega il mondo automobilistico alla rete, sarà disponibile di serie su Nuova Clio Renault Sport e Captur, su Renault Zoe e prossimamente sul nuovo Kangoo, e comunque in opzione sulle altre versioni della Nuova Clio.

Renault: R-link si estende alla gamma

Tempo di lettura: 1 minuto.

Renault R-link, il tablet multimediale che collega il mondo automobilistico alla rete, sarà disponibile di serie su Nuova Clio Renault Sport e Captur, su Renault Zoe e prossimamente sul nuovo Kangoo, e comunque in opzione sulle altre versioni della Nuova Clio.

La Casa della losanga afferma che il sistema R-link sarà progressivamente esteso a tutta la gamma di veicoli Renault, permettendo così di raggruppare sul touch screen da 7 pollici l’insieme delle funzionalità multimediali – navigatore, radio, telefono con Bluetooth e streaming audio, connettività per i lettori portatili – ed i servizi correlati al veicolo, oltre ad un ampio catalogo di applicazioni direttamente scaricabili dal sistema.

Tra le dotazioni principali dell’infotainment Renault si possono citare: la homepage personalizzabile, il menu a sei icone per una maggiore facilità di accesso alle diverse funzioni, la funzione Text To Speech (TTS) che assicura una lettura automatica ad alta voce dei testi e flussi RSS di alcune app e i comandi tattili e vocali.
Per incentivare i clienti all’utilizzo di questa nuova periferica, Renault propone una serie di servizi gratuiti per tre mesi tra cui TomTom LIVE e Coyote Series, mentre saranno gratuiti per un anno E-Mail, R-Link Tweet, Meteo e Renault Assistance, nonché l’accesso a R-Link Store che consente di scaricare dall’auto oltre 50 applicativi tra cui: prezzi benzina, ELLE Astro, Pagine Gialle, Metro, Euronews, Sudoku, E-Guide (libretto d’istruzioni del veicolo interattivo), Calculator e molti altri.
Renault R-link si propone anche di agevolare i conducenti nella riduzione del loro impatto ambientale durante la marcia tramite la funzionalità Driving Eco che, a seconda del tipo di veicolo e di motore, aiuta il guidatore ad adottare uno stile guida più economico ed ecologico, per risparmiare carburante e ridurre le emissioni di CO2, per un veicolo termico, o guadagnare autonomia, per un veicolo elettrico.

Autore: Riccardo Cosola

Potrebbe interessarti

Binomio al vertice per DS Virgin Racing nella tappa argentina della Formula E

Tempo di lettura: 2 minuti. Il Team DS Virgin Racing sbarca fiducioso in America del Sud per l’ePrix di Buenos …

something