in

Renault ZOE è l’auto cittadina del 2013 più sicura secondo EuroNcap

Tempo di lettura: 2 minuti

Durante lo sviluppo di Renault ZOE, le linee guida erano chiare: “zero compromessi in termini di sicurezza”. 

Renault ZOE, una berlina 100% elettrica, doveva essere sicura quanto un veicolo termico Renault, motivo per cui il modello incorpora tutta l’esperienza e il know-how in termini di sicurezza passiva e attiva di Renault. Dalla sua progettazione fino ai numerosi test di convalida, nulla è stato lasciato al caso. In aggiunta a quanto richiesto dall’Euro NCAP (le cinque stelle sono state ottenute), Renault ha lavorato con particolare attenzione allo sviluppo di due importanti specificità legate alla propulsione elettrica: la batteria ed il funzionamento a zero emissioni acustiche.

Poiché la batteria è un elemento sensibile tanto quanto un serbatoio di carburante, gli ingegneri responsabili della sicurezza hanno prestato la massima attenzione a questo componente. L’involucro esterno della batteria è dunque stato rinforzato per garantire l’integrità dei suoi moduli all’interno. La progettazione del cablaggio nel veicolo è stata studiata in modo da evitare il rischio di danni. Infine, la batteria è stata messa alla prova con una serie di test cosiddetti “abusivi” per dimostrare la sua conformità ai parametri di sicurezza previsti. I test comprendevano prove di resistenza al fuoco, l’immersione, la combustione, il sovraccarico elettrico, test del corto circuito e del chiodo (piantato nel bel mezzo di una cella), test di compressione e infine di flessione, non lasciando nulla di intentato. Dopo il crash test, la batteria è rimasta intatta e, per precauzione, un dispositivo ha ordinato il blocco immediato della corrente attraverso un disgiuntore automatico.

Ma Renault ha studiato un’altra soluzione davvero intelligente. Per circolare tranquillamente e senza stress all’avvicinarsi delle zone urbane, ZOE è dotata del sistema Z.E. Voice: un suono esterno che avverte i pedoni dell’arrivo del veicolo, poiché la frequenza del suono varia con la velocità del veicolo. Z.E. Voice si fa sentire da 1 a 30 km/h mentre, da fermo, il veicolo è perfettamente silenzioso. Il suono, è stato oggetto di una particolare progettazione per creare un’identità sonora corrispondente allo spirito di ZOE ed è stato sviluppato in associazione con l’équipe “Perception et Design Sonores” dell’IRCAM (Istituto di Ricerca e Coordinamento Acustico/Musica). Il conducente può scegliere tra 3 diversi suoni: “Pure”, “Glam” e “Sport”, ed escludere la funzione con una semplice pressione del pulsante. Il suono si ripristina automaticamente all’avviamento del motore.

Participante

Mauro Giacometti

Classe 88. Automotive Engineering. Mi piace la musica, ma… non quella bella, principalmente quella di cattivo gusto e che va di moda per poche settimane. Amo sciare, ma non di fondo: non voglio fare fatica.
La mia auto ideale? Leggera, una via di mezzo tra una Clio Rs e una Lotus Elise. Ma turbo! Darei una gamba per possedere una “vecchia gloria” Integrale.

Dì la tua

Seat Leon e Leon ST business

Nissan Sport Sedan Concept in anteprima mondiale al Salone di Detroit 2014