in

Rezvani Tank X: il SUV in assetto anti-sommossa

Rezvani Tank X
Tempo di lettura: 2 minuti

State andando a lavoro, avete fretta e vorreste solo trovare la strada sgombra dal traffico. Una seccatura per milioni di automobilisti al mondo, tranne per i pochi che acquisteranno la Rezvani Tank X, un minaccioso fuoristrada del costruttore californiano Rezvani Motors in grado di aprire in due la fila di auto come Mosé davanti al Mar Rosso.

Visto dallo specchietto retrovisore questo minaccioso veicolo incute timore, un po’ per le dimensioni oversize (è alto 2,01 metri, largo 2,13 metri e lungo 4,98 metri) e un po’ per il suo stile deciso, dove spiccano l’enorme mascherina, la struttura tubolare al posto del paraurti ed i rigonfiamenti su cofano e fiancate.

È una dura, ma sa “coccolare”

All’interno però la Rezvani Tank X sembra un’altra auto, perché il look tutto muscoli della carrozzeria lascia spazio ad un ambiente ben rifinito e anche piuttosto elegante, complici i sedili in pelle disponibili con dieci diverse fantasie. Non mancano dotazioni assai gradite per la guida di tutti i giorni, come il climatizzatore automatico bizona, oltre ad accessori rivolti a chi non intende far diventare la Rezvani Tank X l’auto per il casa-ufficio: a pagamento sono disponibili fari a led da montare sul tetto e persino un sistema per la visione notturna (al costo di ben 5.500 dollari), che individua gli oggetti ed i corpi che emettono calore. Decisamente più utili le pedivelle a controllo elettrico, che facilitano la salita e la discesa dall’abitacolo quando l’auto si ferma.

Sotto il cofano un cuore da 1.000 CV

La Rezvani Tank X deriva meccanicamente dalla Jeep Wrangler, ma al posto dei suoi motori 4 e 6 cilindri c’è un estremo V8 6.2 sovralimentato tramite compressore, lo stesso della coupé Dodge Challenger Demon: può essere potenziato fino a superare i 1.000 CV. Rezvani ha dovuto modificare anche l’impianto frenante, composto da dischi ampi 41 cm con pinze ad 8 pistoncini, misure simili a quelle che montano le hypercar. Il prezzo di listino è impegnativo, perché senza accessori e personalizzazioni vanno scuciti 349.000 dollari (314.000 euro al cambio odierno), ma volete paragonarlo al piacere di guardare le auto ferme in coda farsi da parte al vostro arrivo?

Dì la tua

Volkswagen Golf 8

Nuova Volkswagen Golf 8: segui la diretta streaming

LaRefubblica

Autoappassionati.it e La Refubblica insieme per un po’ di satira sui motori