venerdì, 7 Agosto 2020 - 0:46
Home / Notizie / Curiosità / Rolls-Royce SRH: l’auto di lusso si fa piccola
Rolls-Royce SRH

Rolls-Royce SRH: l’auto di lusso si fa piccola

Tempo di lettura: 2 minuti. Rolls-Royce Motor Cars ha presentato un nuovo, fondamentale concept del lusso, la Rolls-Royce SRH, realizzato per un cliente molto speciale, l’Unità di Chirurgia Pediatrica dell’Ospedale St Richard nella città natale del marchio, Chichester, in Inghilterra. La Rolls-Royce SRH nasce con l’obiettivo di allietare la permanenza nell’ospedale inglese per i più piccoli ospiti della struttura in attesa di un intervento chirurgico, che potranno così recarsi in “auto” in sala operatoria e di vivere con serenità i giorni di permanenza all’ospedale, cercando di ridurre il più possibile lo stress. Creata da zero dal team Bespoke Manufacturing, la Rolls-Royce SRH presenta al mondo e ai sui degni clienti uno studio a misura di lusso. In maniera simile alla concezione di ogni commessa che arriva al reparto Bespoke di Rolls-Royce, il desiderio costante di comprendere le esigenze del cliente, ha alimentato ogni aspetto del design. L’auto è quindi resa unica da una vernice bicolore Andalusian White e Salamanca Blue e rifinita con la linea rossa del St James applicata a mano. Lo spazio interno è allestito con la stessa finezza e attenzione ai dettagli offerta ad ogni cliente di Rolls-Royce, con un volante bicolore, i sedili e i centri delle ruote autoregolanti perfettamente in tinta con la coachline del St James Red. Una velocità massima di 10 miglia orarie viene raggiunta in qualche secondo grazie alla potenza della batteria a gel 24 volt che spinge la macchina con la stessa tranquillità bisbigliata e lo stesso aumento di coppia dei magnifici motori V12 di Rolls-Royce. Per coloro che preferiscono un viaggio più rilassato, la velocità è variabile e può essere limitata a una maestosa, e non meno esaltante, velocità di 4 miglia orarie. Rolls-Royce SRH Il famoso credo di Sir Henry Royce: “Quando non esiste, progettalo” fa eco nella casa del marchio di Goodwood, uno spirito molto evidente nella concezione della Rolls-Royce SRH. Il team di Bespoke Manufacturing ha dedicato oltre 400 ore del proprio tempo allo sviluppo e alla lavorazione a mano di questa tra le più straordinarie Rolls-Royce. Lawrie Mewse, Project Leader della Rolls-Royce SRH, ha dichiarato: “Sono immensamente orgoglioso del risultato che il team ha raggiunto. Questo progetto mostra le fantastiche capacità e la tecnologia presenti nel Team Bespoke Manufacturing e in tutte le aree della Casa di Rolls-Royce qui a Goodwood. Tuttavia, la cosa più importante è donare alla comunità locale avendo un impatto positivo per i bambini e i loro genitori durante la loro permanenza in ospedale“. Sue Nicholls, Direttore pediatrico all’ospedale di St Richard, ha dichiarato entusiasta: “E ‘meraviglioso vedere una faccina sorridente sulla strada verso la sala operatorio, piuttosto che un viso apprensivo, e chiunque si prenda cura dei bambini al St Richard è così grato a Rolls-Royce per questa donazione unica. Sappiamo che i ragazzi e le ragazze ameranno guidarla e nei prossimi anni ci aiuterà a trasformare un’esperienza scoraggiante in qualcosa di più divertente e piacevole per centinaia e centinaia di bambini.

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Ferrari F40 ieri e oggi

Ferrari F40: un designer la immagina oggi, ed è ancora più bella [VIDEO]

La Ferrari F40, a distanza di più di trent’anni, è ancora considerata tra le auto …