lunedì, 18 giugno 2018 - 4:01
Home / Salone di Ginevra 2014: la nuova Citroen C1

Salone di Ginevra 2014: la nuova Citroen C1

Tempo di lettura: 2 minuti.

La nuova Citroen C1 sarà presentata ufficialmente nei prossimi giorni al Salone di Ginevra (4-16 marzo) in concomitanza con le “cugine” Peugeot 108 e Toyota Aygo. Con 3,46 metri totali e appena 840 kg, la nuova C1 offre abitabilità per quattro persone e un bagagliaio con capacità variabile da 196 a 780 litri.

La citycar francese viene proposta nelle varianti di carrozzeria tre e cinque porte, entrambe possono godere del tetto apribile elettricamente Airscape, che misura 800×760 millimetri e restituisce l’impressione di guidare una simil-cabriolet.

L’acquirente può inoltre scegliere cerchi in lega da 14 o 15 pollici (anche ad effetto diamantato), le colorazioni rosso Sunrise Red, nero e grigio per il tetto Airscape ed otto vernici per il corpo vettura, in aggiunta a due combinazioni bicolore – riservate però alla fase di lancio.

citroen c1 vti1 La Citroen C1 2014 offre poi il Touch Pad, schermo tattile da 7 pollici con il quale gestire la radio, il telefono, il computer bordo ed il lettor video. Da sottolineare anche l’utile tecnologia Mirror Screen, con la quale duplicare il contenuto del Touch Pad e trasferirlo allo smartphone.
A livello stilistico la nuova C1 richiama, soprattutto nei gruppi ottici, altri modelli del marchio francese, con la divisione degli elementi simile alle già note C4, Picasso e Cactus.
Le luci diurne Led anteriori sono verticali e posizionate ai bordi del paraurti, mentre quelle posteriori adottano un effetto tridimensionale.

La gamma dei propulsori comprende i benzina 1.0 VTi 68 e 1.2 VTi 82, ma solo il 1.0 potrà essere abbinato in opzione al cambio a cinque rapporti robotizzato ETG. Il 1.2, in compenso, dichiara un consumo di 4,3 l/100 km e 99 g/km e consente di toccare i 100 km/h da fermo in 11 secondi. I tecnici francesi hanno poi ridisegnato la sospensione posteriore, tagliando 4 chili ed installando nuove molle, nuovi ammortizzatori ed una nuova barra antirollio. I pneumatici sono a bassa resistenza al rotolamento.

citroen c1 vti2 La casa francese propone la vettura al prezzo di 8.190 euro (chiavi in mano, IPT e contributo PFU esclusi), con un risparmio di circa 2.000 euro, rispetto ai 10.050 euro del classico costo di listino. L‘offerta è valida fino al prossimo 31 gennaio, per vetture in pronta consegna, ed è disponibile solamente per i clienti con un proprio usato da rottamare.

Scritto da Leonardo Candela

Autore: Mauro Giacometti

Classe 88. Automotive Engineering. Mi piace la musica, ma… non quella bella, principalmente quella di cattivo gusto e che va di moda per poche settimane. Amo sciare, ma non di fondo: non voglio fare fatica. La mia auto ideale? Leggera, una via di mezzo tra una Clio Rs e una Lotus Elise. Ma turbo! Darei una gamba per possedere una “vecchia gloria” Integrale.

Potrebbe interessarti

Jannarelly Design-1

La nostra intervista ad Anthony Jannarelly, creatore della Jannarelly Design-1

Tempo di lettura: 3 minuti. In occasione dell’ultima edizione di Parco Valentino – Salone dell’Auto Torino, che proprio una settimana …

something