in

SEAT ATECA: prime informazioni del primo SUV Seat

Tempo di lettura: 4 minuti

SEAT ha presentato il suo primo SUV. La nuova ATECA è una combinazione unica di design esclusivo, piacere di guida dinamico, versatilità urbana e un’elevata funzionalità.

Tra le sue dotazioni tecnologiche spiccano connettività da prima della classe, innovativi sistemi di assistenza e motorizzazioni particolarmente efficienti, che rendono la ATECA uno tra i SUV più all’avanguardia del suo segmento. Qualità eccellente, precisione in ogni dettaglio e un ottimo rapporto qualità prezzo fanno della ATECA una vera SEAT. E, più importante ancora, con un piacere di guida contraddistinto da grande agilità e precisione, la ATECA rende ogni giorno e ogni chilometro un’autentica esperienza.

Design – 100% SEAT e 100% SUV

Il design della ATECA è assolutamente inconfondibile: anche in versione SUV, infatti, il caratteristico linguaggio stilistico SEAT raffigura una perfetta combinazione di dinamismo e funzionalità. Numerosi elementi, come la griglia trapezoidale, i blister laterali con raggi di curvatura minimi e linee estremamente precise e, non da ultimo, le luci dalla forma triangolare sono tipici delle icone del Marchio, come la Leon. E poi, a bordo della ATECA ogni singolo dettaglio è stato progettato con ulteriore cura e attenzione.

Il frontale della ATECA, quindi, è 100% SEAT e, contemporaneamente, 100% SUV. L’ampia griglia sfoggia un look deciso, mentre le luci dalle linee ben definite e le grandi prese d’aria non lasciano dubbi sul carattere dinamico della SEAT ATECA. Allo stesso tempo, il SUV SEAT mantiene proporzioni ampie e possenti, che trasmettono solidità e affidabilità.

SEAT Ateca SUV - 2016

Proiettori full-LED dallo stile inconfondibile

Tra i dettami stilistici che rendono inconfondibile il design SEAT rientrano i proiettori full-LED disponibili a richiesta, che emanano una luce estremamente piacevole e garantiscono un’eccellente luminosità. La forma a triangolo delle luci diurne crea un look assolutamente inconfondibile; questa forma viene inoltre ripresa anche dagli indicatori di direzione della ATECA.

Con la nuova SEAT ATECA, tecnologia all’avanguardia ed esperienza emozionale viaggiano di pari passo. Ne è un esempio la luce di “benvenuto”: appena vengono aperte le porte, iLED negli specchietti retrovisori esterniilluminano lo spazio vicino alle porte, proiettando a terra il nome e la silhouette della ATECA.

La fiancata trasmette chiaramente tutto il dinamismo e la potenza della vettura. Le linee precise, dai raggi affilati come rasoi, interagiscono con forme fluide e sensuali, come quelle che avvolgono la sezione inferiore della porta, evidenziando non soltanto la particolare sensibilità dei designer per le forme, ma anche la competenza dei tecnici e degli specialisti di produzione della SEAT.

 Gli interni esprimono un raffinato carattere sportivo

Gli interni si abbinano perfettamente al design degli esterni, combinando raffinata eleganza e carattere dinamico con quell’esclusiva sensazione di solidità e sicurezza tanto apprezzata da chi guida un SUV. I fattori chiave sono la posizione di seduta rialzata, che garantisce un’ottima visibilità del frontale della vettura, e le solide modanature delle porte.

SEAT Ateca - Interni

La plancia presenta una disposizione orizzontale ed è chiaramente organizzata in funzione del guidatore. I comandi sono disposti vicini, mentre gli indicatori, come il display infotainment che misura fino a 8 pollici, sono a portata di sguardo. L’alta consolle centrale, inoltre, è un ulteriore esempio di come la ATECA sappia coniugare in modo ottimale la sensazione di prossimità e solidità tipica di un SUV con la sportività, trasmessa da una leva del cambio più corta.

Generoso spazio di bordo sfruttato alla perfezione

Con una lunghezza degli esterni di 4,36 metri, la ATECA sfrutta lo spazio in modo incomparabile nel segmento, grazie a una lunghezza massima degli interni e un vano bagagli di 510 litri nella configurazione standard o 485 litri nelle versioni a trazione integrale. La carrozzeria è un autentico capolavoro di design, non solo per l’ampia versatilità, ma anche per l’intelligente struttura leggera. Incredibilmente rigida, la ATECA è infatti tra le vetture più leggere del segmento, il che garantisce una guida estremamente agile, non soltanto nel traffico urbano.

Tecnologia – Le innovazioni a bordo della ATECA

Una volta a bordo, intorno al tasto Start appare un anello di luce che emette delle pulsazioni,indicando che la ATECA è pronta per la prossima avventura. Grazie alSEAT Drive Profileè inoltre possibile adattare la ATECA all’attuale situazione di guida, alle condizioni della strada e alle preferenze individuali.

Ampia è poi la gamma degli innovativi sistemi di assistenza alla guida. Un esempio è il Traffic Jam Assist, che consente di avanzare con meno fatica nello stressante traffico stop-and-go. Adeguandosi completamente al flusso del traffico, la ATECA sterza, accelera e frena automaticamente, entro i limiti del sistema. A velocità maggiori, fino a circa 60 km/h, il sistema offre supporto mediante controllo della velocità e mantenimento della corsia di marcia. Un nuovo sistema di sicurezza è l’Emergency Assist: se il conducente continua a non reagire, la vettura emette un primo segnale visivo e poi un segnale acustico, seguito da un breve azionamento del freno; la ATECA decelera così gradualmente fino all’arresto, mantenendosi all’interno della propria corsia di marcia. Altre dotazioni chiave della nuova ATECA sono ACC con Front Assist, Traffic Jam Recognition, Blind Spot Detection, Rear Traffic Alert e Top View.

Gamma motori

La guida dinamica della ATECA è possibile grazie a una gamma di propulsori all’avanguardia, tutti con sovralimentazione turbo. Con una potenza che spazia da 115 CV (85 kW) a 190 CV (140 kW) e con eccezionali valori di coppia per tutte le motorizzazioni, è in grado di soddisfare anche il conducente più esigente in termini di prestazioni. La gamma dei motori Diesel parte dal 1.6 TDI 115 CV. Il 2.0 TDI è disponibile con 150 o 190 CV di potenza. I consumi vanno dai 4,3 ai 5,0 litri/100 km, a fronte di emissioni di CO2 tra 112 e 131 g/km. La versione base dei motori benzina è il 1.0 TSI 115 CV. Il 1.4 TSI, che eroga una potenza di 150 CV, viene proposto con sistema di disattivazione dei cilindri quando il motore funziona a carico parziale . I valori dei consumi e delle emissioni per questi motori oscillano tra 5,3 e 6,2 litri e rispettivamente 123 e 141 grammi.

Neopatentato

Federico Ferrero

Direttore Autoappassionati.it

Dì la tua

Skoda Octavia RS 4×4: prime informazioni

Foto di Gabriele Bolognesi

Subaru Outback 2.0D | Prova su strada