venerdì, 20 luglio 2018 - 14:43
Home / Notizie / Curiosità / Seat, azienda pioneristica per l’Industria 4.0
Seat

Seat, azienda pioneristica per l’Industria 4.0

Tempo di lettura: 1 minuto.

Grandi cambiamenti nel quartier generale di Seat a Martorell, poco distante da Barcellona. La nuova industria 4.0 che Seat vuole sviluppare diventerà il nuovo centro logistico automatizzato in cui la Casa stoccherà componenti e che sarà dotato di tecnologia intelligente in grado di rendere il processo totalmente automatizzato.

Il nuovo stabilimento avrà una capacità di 119.000 casse e l’edificio sarà alto ben 43,7 metri, diventando lo stabilimento più alto di Spagna. I lavori di quello che si convertirà nel pilastro del Centro Logistico della Casa spagnola all’interno dello stabilimento di Martorell si concluderanno alla fine del 2018.

La costruzione di questo nuovo centro logistico 100% automatizzato è, ancora una volta, dimostrazione del fatto che la Seat sia un’Impresa di riferimento in tutte le aree dell’Industria 4.0. Questo progetto ci consente un importante passo qualitativo in avanti dal punto di vista della nostra capacità di offrire servizi e della nostra visione verso l’eccellenza nella gestione logistica, aumentando l’efficienza del processo di produzione delle nostre auto”, spiega Andreas Tostmann, Vicepresidente Produzione della Seat.

Oltre a essere lo stabilimento più alto nel paese iberico, il nuovo edificio Seat si prospetta come uno dei più voluminosi: avrà una superficie totale pari a 5.700 mq e sarà suddiviso in due edifici. Il primo, alto 43,7 metri, gestirà fino a 500 container all’ora, con una capacità totale di 24.000 container, stoccati in 7 corridoi. Il secondo, alto 21 metri, disporrà invece di 5 corridoi, in cu verranno immagazzinate oltre 95.000 casse, muovendone 1.100 ogni ora.

Forte di un 2017 strepitoso che ha superato ogni aspettativa in termini di vendite e di offerte prodotto, Seat è stata insignita del premio Manufacturing Excellence 2017 (Categoria Logistica e Gestione della Rete Logistica). La giuria del premio ha voluto premiare il livello raggiunto in termini di gestione dei fornitori e processi di logistica interna.

 

 

 

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Cristiano Ronaldo

L’auto aziendale di Cristiano Ronaldo è la potente Jeep Grand Cherokee Trackhawk da 700 CV

Tempo di lettura: 1 minuto. L’arrivo del giocatore portoghese alla Juventus, da molti già da stampare nella memoria come l’evento …

something