lunedì, 21 maggio 2018 - 7:13
Home / Notizie / Curiosità / Seat Leon Cup Racer al Wörthersee 2013

Seat Leon Cup Racer al Wörthersee 2013

Tempo di lettura: 3 minuti.

Se non siete mai stati al leggendario Wörthersee, vi basti sapere che si tratta di un raduno che si svolge oramai da 32 anni e che vede gli appassionati delle GTI di Volkswagen ritrovarsi nella regione austriaca della Carinzia per passare qualche giorno immersi in un allegro connubio di donne, motori e stranezze d’ogni tipo.

Quest’anno l’evento si svolgerà dall’8 all’11 di maggio ed è prevista la partecipazione di oltre 100.000 appassionati, che nel corso dei giorni convergeranno sulle rive dell’omonimo lago per scolarsi litri di birra, ascoltare musica tamarra ad altissimo volume e curiosare tra le centinaia e centinaia di vetture presenti.

Da un bel po’ di anni a questa parte il Gruppo Volkswagen prende parte in veste ufficiale al raduno ed ogni anno porta in dono qualcosa di molto, molto speciale per la felicità degli appassionati. Nel 2007 fu la volta della mastodontica Golf GTI W12, una versione estrema e fantascientifica della celebre sportiva che – grazie all’innesto di un 6,0 litri biturbo W12 Bentley da 650 CV – era capace di accelerare da 0 a 100 km/h in 3,7 secondi e di superare i 325 km/h di velocità massima. Ma se Volkswagen promette un’altra versione denominata Golf Design Vision GTI da 503 CV e 300 km/h del suo modello più popolare, la sorella Seat non sta a guardare.

Debutta infatti al raduno austriaco la Seat Leon Cup Racer, non una semplice show car, ma il primo prototipo di una variante da competizione che comincerà a regalare generose sportellate in circuito a partire dal 2014. Basata sulla Leon cinque porte, in colore argento opaco metallizzato e con finiture in arancione, la Cup Racer è una vettura con un look da bava alla bocca; contribuiscono all’immagine imponente i cerchi da 18″ ed il passo allungato di almeno 40 centimetri rispetto alla versione di serie. Il nuovo frontale è stato realizzato per garantire un’efficienza aerodinamica ottimale, nonché il massimo afflusso d’aria al motore e all’impianto frenante; allo stesso tempo i possenti passaruota, con le loro aperture sull’estremità posteriore, contribuiscono al raffreddamento dell’impianto frenante con pinze a quattro pistoncini. Le minigonne sono state decisamente allargate e, insieme allo spoiler anteriore, al sottoscocca liscio, al diffusore e allo spoiler posteriore regolabile, raggiungono la massima deportanza, garantendo la stabilità della vettura anche ad alte velocità. La Leon Cup Racer monta un quattro cilindri turbo 2,0 litri, in grado di erogare ben 330 CV (243 kW) di potenza e 350 Nm di coppia massima. È abbinato a un cambio DSG con doppia frizione a 6 rapporti con comandi al volante e un differenziale autobloccante elettronico, che gestiscono la trasmissione della potenza all’asse anteriore. La Cup Racer per competizioni endurance può essere equipaggiata con un cambio sequenziale, con leva posizionata sulla consolle centrale, e differenziale autobloccante meccanico. I prezzi indicativi della Leon Cup Racer sono per la versione con cambio DSG con doppia frizione a partire da € 70.000 (IVA esclusa), mentre la versione endurance con cambio sequenziale e differenziale autobloccante meccanico sarà disponibile a partire da € 95.000 (sempre IVA esclusa).

Sullo stand della SEAT i fan presenti al raduno del Wörthersee potranno inoltre ammirare la Ibiza SC Trophy protagonista dell’omonimo trofeo monomarca che si disputa in Spagna e in Italia. Nella stagione 2013 appena partita, la Ibiza Cupra scende in pista con un 1.4 TSI sovralimentato con compressore volumetrico, configurata da gara per regalare prestazioni straordinarie: vanta 200 CV a 5.500 giri/min e una coppia massima di 270 Nm a 4.000 giri/min, quindi 20 CV e 20 Nm in più rispetto alla versione stradale. Il cambio è un DSG a 7 rapporti con comandi al volante e c’è anche un differenziale autobloccante meccanico. Il prezzo d’acquisto della Ibiza SC Trophy della SEAT Sport parte da € 31.500 (IVA esclusa).

In conclusione una domanda più che legittima: carissima Seat, fare un kit estetico identico a quello della Cup Racer da applicare alla propria Leon stradale proprio no? Su dai, per piacere…

Autore: Andrea Fiorello

Potrebbe interessarti

intervista a Charles Leclerc

La nostra intervista a Charles Leclerc e Marcus Ericsson in occasione della Mille Miglia 2018

Tempo di lettura: 4 minuti. Alfa Romeo è stata protagonista indiscussa della Mille Miglia 2018 e, in occasione dell’ultima giornata, …

something