in

SEAT Leon Cup Racer: le protagoniste del nuovo Campionato TCR

Tempo di lettura: 3 minuti

E’ dato il via al nuovo e attesissimo Campionato TCR: il team SEAT debutta con una significativa rappresentanza e due importanti vittorie. Nuove SEAT Leon Cup Racer hanno corso in quattro team Clienti nella prima gara, a Sepang – in Malesia. Emozionanti testa a testa e fortissima competizione si sono coclusi con il trionfo, in gara 2, di Jordi Gené – Ambasciatore del Marchio di Martorell, al traguardo in 23:53.256 minuti, seguito dalla Leon del conterraneo Pepe Oriola. La Leon Cup Racer ha monopolizzato il podio anche in gara 1, con la vittoria dello svizzero Stefano Comini seguito, rispettivamente in seconda e terza posizione, da Pepe Oriola e Sergey Afanasyev.

“Con più di 40 anni di gloriosa storia Motorsport alle spalle, oggi portiamo avanti con successo la tradizione grazie alla SEAT Leon Cup Racer, e puntiamo dritto al futuro con l’obiettivo di coinvolgere ed emozionare i nostri fan in un numero di Paesi sempre maggiore” afferma Jürgen Stackmann, Presidente della SEAT.

Nella sua prima stagione, il TCR conta undici emozionanti weekend di gara, toccando tre diversi continenti: Europa, Asia e America del Sud. Il campionato, iniziato lo scorso 29 marzo al Circuito Internazionale di Sepang, rimarrà in Asia anche per la seconda tappa, il 12 aprile a Shangai. Il terzo appuntamento avrà luogo invece il 3 maggio a Valencia, Paese natale della SEAT e patria di Gené. Il Campionato farà inoltre tappa il prossimo 24 maggio in Italia, al mitico Circuito di Monza, per poi toccare Paesi quali Russia, Argentina, Singapore e Tailandia.

“Con la SEAT Leon Cup Racer siamo certi di offrire ai nostri team Clienti e fan di tutto il mondo l’emozione della competizione”, sottolinea Matthias Rabe, Presidente per Ricerca e Sviluppo della SEAT. “La Leon Cup Racer è una vettura da corsa con un potenziale e una resa eccezionali. Siamo entusiasti di vedere che un numero sempre maggiore di team Clienti confidano nelle prestazioni della Cup Racer e che piloti di fama mondiale, come il nostro Jordi Gené, si mettano al volante di questa vettura”.

“È per me motivo di grande onore mettermi alla guida della Leon Cup Racer in questa nuova competizione. Come ambasciatore del Marchio SEAT, sono sopraffatto dall’entusiasmo dei nostri fan. Mi auguro di poter continuare a convertire questa fortissima carica in altre grandi vittorie” afferma Jordi Gené, uno dei piloti turismo più esperti in circolazione la cui carriera con la SEAT inizia nel 2003 nel campionato ETCC. Nella stagione 2015, dove si è aggiudicato la prima importante tappa, Jordi corre con il team Craft-Bamboo Lukoil, presente alla gara inaugurale del Campionato TCR con quattro vetture.

“Siamo estremamente orgogliosi di poter offrire ai nostri team la Leon Cup Racer per il nuovo Campionato TCR. È una vettura straordinaria, che sta coinvolgendo i nostri fan in un numero crescente di gare sempre più emozionanti”, afferma Jaime Puig, Responsabile di SEAT Motorsport. “La Leon Cup Racer è un concentrato di tutte le competenze di SEAT Motorsport, e siamo intenzionati a garantire il nostro massimo supporto ad ogni team, perché ogni vittoria nell’automobilismo è un risultato comune. Riprova di ciò è il numero crescente di vetture vendute ai team per questa stagione di gare”.

La Leon Cup Racer trasmette tutta la sua potenza al primo sguardo, mantenendo nel contempo il DNA della famiglia Leon. Con un motore turbo di due litri che sprigiona una potenza massima di 330 CV, cambio a doppia frizione DSG a sei marce, sospensioni altamente regolabili e potente sistema di frenata da corsa, la Leon Cup Racer è omologata rispettando il regolamento TCR. Questo concentrato di tecnologia e potenza si è dimostrato, già in questa prima tappa, protagonista assoluto nella corsa al podio, grazie anche al totale supporto di SEAT Sport ai team in gara.

Dì la tua

Intervista a Massimo Faraò sulle attività nelle Home of Quattro di Audi

Daimler: la guida autonoma come progetto di innovazione a 360°