sabato, 21 luglio 2018 - 21:25
Home / Archivio / Seat Leon ST: 5 stelle Euro Ncap

La SEAT Leon ST presentata di recente al Salone dell'Automobile di Francoforte, ha ricevuto il massimo riconoscimento dall'Euro NCAP (programma europeo di valutazione dei nuovi modelli di automobili).

Seat Leon ST: 5 stelle Euro Ncap

Tempo di lettura: 2 minuti.

La SEAT Leon ST presentata di recente al Salone dell’Automobile di Francoforte, ha ricevuto il massimo riconoscimento dall’Euro NCAP (programma europeo di valutazione dei nuovi modelli di automobili).

La spaziosa e versatile station wagon del Marchio spagnolo vanta così lo stesso livello di sicurezza della sorella Leon cinque porte.
Grazie ai due innovativi sistemi di sicurezza, quali il sistema di frenata multipla e il dispositivo di assistenza al mantenimento della corsia, la nuova station wagon della SEAT ha ottenuto anche il particolare riconoscimento Euro NCAP Advanced.


Sul fronte della protezione dei passeggeri adulti, dopo le esigenti prove che includono l’impatto frontale, laterale, quello contro un pilone e il tamponamento (colpo di frusta), la Leon ST ha ottenuto da Euro NCAP un punteggio pari al 94%. Nella categoria della sicurezza dei bambini, considerata di particolare rilevanza, la familiare ha ottenuto il 92% del punteggio massimo, con risultati eccellenti nelle prove dinamiche realizzate con manichini che simulano bambini di 3 e 6 anni. L’Euro NCAP ha valutato di estrema importanza la possibilità di disattivare l’airbag del passeggero; opzione che consente di sistemare un seggiolino sul sedile anteriore. Oltre a ciò è stato ritenuto particolarmente positiva anche l’ottima visibilità dello stato del comando (on/off).


Il dispositivo di assistenza al mantenimento della corsia SEAT utilizza una telecamera posizionata sul parabrezza per individuare la segnaletica orizzontale, imprimendo leggere correzioni dello sterzo per aiutare a mantenere la direzione corretta ed evitare che il conducente oltrepassi involontariamente le linee di segnalazione della carreggiata che sta percorrendo. Il sistema viene attivato quando i veicoli viaggiano a velocità superiori ai 65 km/h lungo autostrade e strade extraurbane.
Il sistema di frenata multipla, invece, attiva l’impianto frenante per prevenire o mitigare l’impatto nel caso in cui la vettura sia coinvolta in una collisione, aiutando a ridurre l’energia cinetica residua. Se l’airbag viene attivato inseguito al primo impatto, il controllo elettronico della stabilizzazione attiverà contemporaneamente freni e luci di stop.

Autore: Mauro Giacometti

Classe 88. Automotive Engineering. Mi piace la musica, ma… non quella bella, principalmente quella di cattivo gusto e che va di moda per poche settimane. Amo sciare, ma non di fondo: non voglio fare fatica. La mia auto ideale? Leggera, una via di mezzo tra una Clio Rs e una Lotus Elise. Ma turbo! Darei una gamba per possedere una “vecchia gloria” Integrale.

Potrebbe interessarti

Binomio al vertice per DS Virgin Racing nella tappa argentina della Formula E

Tempo di lettura: 2 minuti. Il Team DS Virgin Racing sbarca fiducioso in America del Sud per l’ePrix di Buenos …

something