sabato, 15 dicembre 2018 - 22:15
Home / Notizie / Motorsport / Seat cala il poker nel motorsport italiano
Seat

Seat cala il poker nel motorsport italiano

Tempo di lettura: 2 minuti.

Lo scorso weekend è andata in scena a Monza la tappa conclusiva di una stagione sportiva che ha visto Seat dominare in lungo e in largo in ben tre campionati: l’italiano TCR 2017 e TCS 2017 e il Trofeo Seat Leon Cupra Cup 2017. Un poker di titoli tra i quali gli assoluti piloti e costruttori nel TCR e TCS 2017 vinti dalla Casa di Barcellona.

Nicola Baldan (193 punti) sulla sua Seat Leon TCR ha conquistato il titolo tricolore TCR Italy Touring Car forte di 7 vittorie e 9 pole position,  permettendo, con 190 punti, di portare a casa Seat anche il titolo costruttori, battendo una nutrita concorrenza, in pista così come sul mercato: tra le altre Honda Civic, Audi RS3 LM, Opel Astra, Volkswagen Golf GTI, Subaru Impreza e l’italiana Alfa Romeo Giulietta.

Matteo Zucchi ha invece conquistato il primo gradino del podio del Campionato Italiano Turismo TCS con la sua Seat Leon ST Cupra. A Zucchi sono bastate 3 vittorie condite da 5 pole position per laurearsi campione della categoria. Un campionato che ha dato modo, durante la stagione, di scendere in pista a bordo di una Leon ST anche a VIP del calibro di Jimmy Ghione, DJ Ringo e dell’amico degli animali Edoardo Stoppa.

Si è concluso infine anche il Trofeo monomarca Seat Leon Cupra Cup 2017, che ha visto la coppia Torelli-Greco della Nova Race avere la meglio sui diretti concorrenti.

Seat

Si è chiuso formalmente in pista con tutti questi successi un anno fortemente positivo per Seat, sia sui tracciati sia sui mercati: solo nel 2016, aspettando i dati relativi all’anno in corso , l’operativo è stato di 143 milioni di euro, il più alto nella sua storia. I dati promettono bene anche per il 2017 con la notevole offerta di prodotto presentata negli ultimi mesi, con il + 13,4% nelle vendite nei primi 9 mesi dell’anno (qui l’analisi del primo semestre), tra i marchi più in crescita nel panorama europeo.

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

nuova Ferrari

La nuova Ferrari di F1 si vedrà il prossimo 15 febbraio

Finita la stagione, l’attenzione inizia a spostarsi verso la prossima, quella che vedrà rinnovarsi la …