venerdì, 15 dicembre 2017 - 13:15
Home / Notizie / Motorsport / Sébastien Loeb su Peugeot 208 T16 Pikes Peak segna un nuovo record

Sébastien Loeb su Peugeot 208 T16 Pikes Peak segna un nuovo record

Tempo di lettura: 1 minuto

Già nove volte Campione del mondo Rally, sul podio della 24 Ore di Le Mans, vincitore dei Summer X-Games, Sébastien Loeb ha aggiunto un’ulteriore riga di prestigio al suo più che impressionante albo d’oro, vincendo la 91a Pikes Peak International Hill Climb, una tra le più “vecchie” e prestigiose corse negli Stati Uniti d’America.

Alle 11.23, ora locale, dopo una lunga interruzione della corsa, il pilota francese s’è installato a bordo della sua Peugeot 208 T16 PP da 875 cv, per effettuare un’unica ascesa di 19,98 km, 156 curve, sino alla bandiera a scacchi, agitata in cima, a 4300 metri di quota.

Alle 11.27, i meccanici della Peugeot Sport hanno montato un treno di pneumatici slick specialmente realizzati dalla Michelin per questa gara unica.

Sébastien Loeb ha « sprigionato » i cavalli a vapore della sua Peugeot alle 11.28 ed ha, poi, tagliato il traguardo esattamente 8’13”878 dopo, polverizzando il precedente primato – che apparteneva al neo-zelandese Rhys Millen – per 1’32”286.

Al volante della sua Hyundai Genesis, anche Rhys Millen ha battuto il suo precedente primato stabilito nel 2012 (9’02”192) ma s’è inclinato a 48”314 da Loeb.

Romain Dumas era scattato subito dopo il suo connazionale, al volante del suo Prototipo Norma, ma ha ben presto avuto un problema meccanico. Sulla sua Mini Pikes Peak, anche Jean-Philippe Dayrault ha battuto il precedente primato, realizzando un tempo di 9’42”740.

Autore: Federico Ferrero

Direttore Autoappassionati.it

Potrebbe interessarti

motorsport

Al Motor Show di Bologna in mostra il motorsport di PSA

Tempo di lettura: 2 minutiForse non tutti sanno che Groupe PSA nasconde nei propri archivi una storia vincente nel …