in

Seggiolini anti-abbandono: come si richiede il bonus di 30 euro

seggiolini antiabbandono
Tempo di lettura: 2 minuti

A fine 2019 il Governo ha approvato la famosa legge sui seggiolini anti-abbandono, diventati obbligatori dallo scorso 7 novembre per il trasporto di un minore di età inferiore ai 4 anni.

I seggiolini anti-abbandono funzionano per lo più attraverso la connessione Bluetooth e inviano una notifica allo smartphone cui sono collegati, avvisando il genitore distratto quando si sta allontanando dall’auto dimenticando il bimbo a bordo.

Il Ministero dei Trasporti aveva promesso un bonus di 30 euro per l’acquisto, del quale non si è più saputo nulla fino alle scorse ore, quando la Ministra De Micheli ha annunciato le modalità per ottenere la somma.

Dal 20 febbraio, ma non per tutti

Il bonus non potrà essere richiesto fino al 20/02/2020, quando sarà possibile registrarsi alla piattaforma online dei siti internet sogei.it e mit.gov.it. Al termine della procedura si otterrà un buono d’acquisto del valore di 30 euro.

Chi ha già acquistato un seggiolino anti-abbandono può chiedere il rimborso?

La somma può essere richiesta anche da chi ha già comperato un seggiolino o dispositivo anti-abbandono, a patto che abbia mantenuto il giustificativo di spesa: questo infatti va allegato nella documentazione da compilare al sito internet sogei.it, entro 60 giorni dal 20 febbraio.

Il Governo ha messo a disposizione un totale di 16,1 milioni di euro, quindi chi intende acquistare un seggiolino o dispositivi anti-abbandono farebbe meglio a sbrigarsi: il bonus vale per un massimo di 536.000 richieste.

Dal 6 marzo le multe su dispositivi antiabbandono

L’obbligo di dotarsi dei dispositivi antiabbandono è in vigore dal 7 novembre 2019. Tuttavia, la legge di conversione del decreto fiscale ha fatto slittare controlli e sanzioni per i trasgressori a dopo il 6 marzo 2020 (da 83 a 333 euro – che si riducono a 58 e 100 euro se si paga entro cinque giorni – con decurtazione di 5 punti dalla patente e sospensione della patente da 15 giorni a 2 mesi nel caso in cui si commettano due infrazioni in 2 anni), dando così l’opportunità ai genitori di muoversi tra varie opzioni.

Dì la tua

BFGoodrich Advantage

BFGoodrich Advantage e Advantage SUV: due novità per i 150 anni del costruttore

Automotoretrò 2020

Al via la nuova edizione di Automotoretrò 2020: le auto, gli eventi e tanto altro