in

Selenia Petronas: festa per i 25 anni a Torino

Tempo di lettura: 2 minuti

Selenia, il lubrificante raccomandato da FCA in primo riempimento e in after-market, è stato protagonista ieri sera a Torino di un evento per celebrare 25 anni di partnership tecnico-commerciale con il costruttore italiano.

Presso il Palazzo della Luce, con Maria Leitner conduttrice di TG2 Motori come Master of Ceremony dell’evento, è andata in scena la festa dei lubrificanti Selenia. Tante le vetture FCA esposte, alcune vecchie glorie vincenti nel mondo rally e due fresceh novità: la nuova Alfa Romeo Giulia e la Abarth 124 Rally da 300 CV, di cui si attende in autunno il debutto ufficiale. Non sono mancati gli ospiti importanti all’evento, a partire dal campionissimo Miki Biasion passando per i vertici FCA: Fabrizio Curci (Head of EMEA Alfa Romeo Brand), Paolo Gagliardo (Head of EMEA Abarth Brand) e Roberto Giolito figura di spicco del design del gruppo FCA.

A fare gli onori di casa poi c’era naturalmente Alessandro Orsini, Regional Head of Europe di PETRONAS Lubricants International che ha espresso con orgoglio: “il desiderio che Petronas Selenia continui a battere nel cuore dei motori FCA, conquistando sempre di più i cuori degli automobilisti FIAT di tutta Europa nei prossimi anni”.

Petronas Selenia 25 anni 2016

25 anni di storia Selenia

Concepito già alla fine degli anni’80, il brand Selenia ha rapidamente conquistato una posizione predominante in Europa per poi subito dopo imporsi a livello europeo come unico olio raccomandato per le motorizzazioni della casa costruttrice italiana e come unico lubrificante in grado di soddisfare le esigenze dei motori di nuova generazione dei marchi FCA.

Con l’arrivo sul mercato europeo nel 1991, Selenia diventa presto leader di mercato presentandosi come un prodotto innovativo; è già raccomandato a libretto e, da quel momento, la gamma comincia a crescere e a svilupparsi per rispondere alle esigenze ed aspettative del mercato e dell’ambiente automotive.

Le crescenti preoccupazioni per l’ambiente hanno fatto sì che in quegli anni la richiesta si spostasse sempre di più verso olii motore tecnologicamente avanzati, completamente sintetici, in grado di offrire un maggior chilometraggio con minori emissioni: Selenia è stata la risposta per soddisfare sia la casa costruttrice che le principali esigenze dei clienti.

Nel 2016, con l’arrivo sul mercato della nuova Alfa Romeo Giulia (da noi provata), Petronas Selina lancia due nuovi lubrificanti per utilizzo specifico sui motori 2.9 V6 e 2.2 JTD: il nuovo PETRONAS Selenia Digitek 0W-40 ed il PETRONAS Selenia WR Forward 0W-20.

Miki Biasion - Selenia

Due nuovi lubrificanti dedicati alla nuova Alfa Romeo Giulia

L’evento celebrativo è stato anche l’occasione per parlare di due nuovi lubrificanti dedicato alla nuova Alfa Romeo Giulia. Il Petronas Selenia Digitek 0W-40 per il motore 2.9 V6 510 cv della nuova Giulia Quadrifoglio Verde (da noi provata). E’ un olio motore di eccezionale levatura in grado di supportare motori ad altissima potenza specifica al servizio di vetture sportive e di lusso e di rispondere alle prestazioni di motori ad alta potenza. Il nuovo Petronas Selenia Digitek 0W-40 resiste in qualsiasi condizione di ridotta viscosità e migliora la resistenza all’ossidazione, conseguenza immediata delle temperature elevate raggiunte nelle condizioni di guida esasperate di tale motore. Grazie al grado viscosimetrico, il PETRONAS Selenia Digitek 0W-40 assiste il rilascio immediato di tutta la potenza del motore.

Per il motore 2.2 JTD, Petronas Lubricants International ha sviluppato un olio motore specifico: il Petronas Selenia WR Forward 0W-20. Specificatamente progettato per i motori Euro 6, questo nuovo lubrificante offre caratteristiche di elevata protezione nonché di fuel economy.

Guidatore della domenica

Federico Ferrero

Direttore Autoappassionati.it

Dì la tua

Citroën E-Mehari il ritorno di un mito anni 70

Cars and Coffee Lugano Lake 2016: grande successo per l’evento