giovedì, 4 Giugno 2020 - 3:56
Home / Notizie / Attualità / Servizi Citroen Fase 2: la manutenzione in officina più smart per il cliente
servizi citroen

Servizi Citroen Fase 2: la manutenzione in officina più smart per il cliente

Tempo di lettura: 2 minuti.

Se il 4 maggio ha dato ufficialmente il via alla Fase 2, anche la rete di concessionarie auto si è adeguata. Nel caso di Citroen Italia, il lavoro di riorganizzazione seguendo i rigidi, ma opportuni, protocolli di sicurezza, ha interessato anche i servizi Citroen di Manutenzione. 

La Marca francese ha poi previsto una serie di sconti su specifici interventi oltre a servizi online da remoto per non “obbligare” il cliente a uscire di casa. Chi si è trovato costretto a far ripartire l’auto dopo un lungo periodo di inattività potrebbe aver accusato problemi. Citroen, infatti, consiglia un controllo, gratuito, della batteria, del filtro abitacolo e della pressione degli pneumatici. 

In caso si renda necessaria la sostituzione, il cliente Citroen ha diritto a uno sconto del 40% con l’aggiunta del servizio di disinfezione con prodotti certificati, senza sovrapprezzo. Per ogni intervento di manutenzione richiesto, è disponibile il “Pick up & Delivery Service” con cui la vettura del Cliente viene ritirata da un addetto direttamente presso il domicilio del Cliente, dove verrà riconsegnata al termine dell’intervento, perfettamente disinfettata. Per maggiori informazioni, è possibile contattare il proprio Riparatore di fiducia.

Servizi Citroen: da remoto è più facile

Come dicevamo, Citroen ha previsto una  nuova tipologia di assistenza a distanza, che prevede: appuntamento online, per prenotare online qualsiasi intervento o servizio e Videocheck, con il quale il cliente riceve sul proprio smartphone un video dove il riparatore illustra gli interventi adottati e dove il cliente può decidere o meno circa l’adempimento di altri servizi. Il servizio online è disponibile presso i riparatori aderenti a questa iniziativa.

Servizi Citroen: nulla sfugge al nuovo protocollo di sicurezza

Per ogni operazione di manutenzione, i Riparatori Autorizzati Citroen rispettano un rigido Protocollo di Sicurezza creato da Groupe PSA e denominato “We All Care”. Durante ogni intervento, ogni Riparatore indossa guanti monouso e mascherina chirurgica a norme CE, utilizza tappetini di carta, coperture specifiche mono-uso a protezione dei sedili, del volante e della leva del cambio, e si avvale di prodotti certificati per la disinfezione dell’auto.

In accettazione, il cliente dovrà solo occuparsi di depositare in un apposito contenitore le chiavi della propria auto, per procedere con l’igienizzazione. Prima della restituzione, l’auto verrà sottoposta ad una disinfezione con prodotti certificati e verrà consegnata con un Sigillo di Garanzia affisso sulla portiera. 

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

mauto riaperto al pubblico

MAUTO: il museo torinese dedicato all’automobile è finalmente aperto

Il MAUTO ha riaperto le visite al pubblico lo scorso sabato 30 maggio 2020. Ecco …