in

Sistema BMW anticollisione frontale: ecco come funziona

Anticollisione BMW
Tempo di lettura: < 1 minuto

Tra le diverse tecnologie di assistenza alla guida, BMW propone il sistema anticollisione frontale. In questo articolo vi raccontiamo brevemente come funziona.

Il sistema di anticollisione frontale basato su telecamera è compreso nell’Active Guard Plus, mentre il sistema più evoluto basato su telecamera e radar è incluso nel Driving Assistant, e consiste in un avvertimento in caso di rischio di collisione e può causare l’arresto completo del veicolo prima che avvenga una collisione con un ostacolo, una persona o un altro veicolo.

I sensori misurano l’attuale velocità e distanza dal veicolo precedente o dall’ostacolo fisso. Alcuni sistemi possono registrare anche i ciclisti. I segnali acustici di avviso sono integrati da segnali visivi. Prima della frenata di emergenza, il sistema di assistenza alla guida calcola le prestazioni di frenata ottimali e la pressione del freno richiesta. A seconda del sistema, questa pressione calcolata viene autonomamente tradotta dall’assistente in frenata automatica o applicata quando si preme il pedale del freno.

Un ulteriore sviluppo del sistema consiste nell’assistenza alla manovra di evitamento di un ostacolo: per evitare una collisione, questo sistema supporta attivamente il conducente con una manovra di scantonamento.  

Pilota professionista

Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Dì la tua

revisioni auto coronavirus

Revisioni auto in tempi di Coronavirus: “Per smaltire l’arretrato ci vorranno 10 anni”

modalità di guida ds 7 crossback e-tense 4x4

DS 7 Crossback E-Tense 4×4: 5 modalità di guida per ogni situazione