lunedì, 22 gennaio 2018 - 11:27
Home / Notizie / Tecnologia / Sponsored Video: Mercedes-Benz Chicken Spot

Sponsored Video: Mercedes-Benz Chicken Spot

Tempo di lettura: 1 minuto. 

Cosa possono avere in comune delle galline e Mercedes-Benz ? Questa domanda sorge spontanea guardando il nuovo video-spot virale della Casa di Stoccarda.

Nel video si vedono le delle galline che danzano al ritmo di Upside Down della cantante da Diana Ross. A colpire è il fatto che le teste dei simpatici pennuti rimangono perfettamente immobili, un fenomeno tipico negli uccelli, che non sono in grado di mettere a fuoco con i loro occhi.

Il nesso tra galline e Mercedes, emerge verso la fine della pubblicità, quando viene paragonato il movimento dei polli alla  “stabilità in ogni situazione” assicurata dal sistema Magic Body Control di Mercedes-Benz. Un sistema, disponibile nella nuova Classe S, che analizza la strada regolando automaticamente la sospensione alla superficie stradale, praticamente rendendo inavvertibili ai passeggieri dossi e buche.

A livello tecnico questo sistema si basa su quattro montanti telescopici che dispongono di cilindri idraulici per la regolazione indipendente della forza di ciascun montante telescopico. In questo modo è possibile compensare quasi completamente i movimenti di imbardata, rollio e beccheggio. La centralina di comando riceve le informazioni relative alla situazione di marcia da diversi sensori di accelerazione e le confronta con i dati forniti dai sensori di pressione nei montanti telescopici e dai sensori di livello sui bracci degli assi. Successivamente il sistema calcola i segnali di comando destinati alle servovalvole idrauliche sugli assi anteriore e posteriore per dosare opportunamente la portata di olio.

Post sponsored by Mercedes-Benz

Autore: Federico Ferrero

Direttore Autoappassionati.it

Potrebbe interessarti

gamma 500 Mirror

Gamma 500 Mirror: già disponibili le 500 più connesse di sempre

Tempo di lettura: 2 minuti. Le principali novità della gamma 500 Mirror ce le ha raccontate direttamente Luca Napolitano, il …

something