in

Steven Zhang e la supercar per fare shopping: è sua la McLaren Speedtail avvistata a Milano

Tempo di lettura: < 1 minuto

Steven Zhang, presidente dell’Inter, manifesta la sua grande passione per le supercar. L’imprenditore cinese è a Milano da inizio gennaio ed a quanto pare, nelle ultime settimane, si è spesso recato nelle vie del centro al volante di una rarissima McLaren Speedtail. Si tratta di una vettura le cui forme ricordano fortemente quelle della celebre erede McLaren F1. Realizzata in appena 106 esemplari, Steven Zhang è uno dei pochi fortunati al mondo che può guidarla tutti i giorni, anche per fare shopping nel quadrilatero della moda milanese.

Zhang alla guida di una McLaren Speedtail

A bordo della McLaren Speedtail il guidatore è seduto al centro della vettura, come in tutte le auto da corsa, con l’aggiunta dei due sedili posteriori come sulla “F1”. Questo veicolo è dotato di un motore 4.0 biturbo ibrido, capace di arrivare da 0 a 100 km/h in 3 secondi, da 0 a 200 km/h in 6.6 secondi e da 0 a 300 km/h in 13 secondi. Un vero e proprio bolide, non ci sono altri termini per definirlo, essendo in grado di raggiungere una velocità massima di 403 km/h.

È la rivisitazione moderna della McLaren F1 degli anni ‘90 progettata da Gordon Murray. Listino prezzi alla mano, occorrono la bellezza di 2 milioni di euro per parcheggiare in garage questo gioiellino fabbricato in Inghilterra.

Un garage di tutto rispetto quello di Steven Zhang

Oltre al calcio, il presidente dell’Inter Steven Zhang sembrerebbe amare anche le auto da corsa. Il suo garage annovera presenze illustri come un esemplare di Pagani Huayra interamente personalizzata con i colori dell’Inter, il logo e la scritta “Nerazzurra”, il tutto per un valore di 2,3 milioni di euro.

Fonte: profilo Instagram just_supercars_,

Foto copertina: twitter @pedrito141414

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0

    Parte bene la trasferta australiana della Ferrari: Leclerc il più veloce a Melbourne

    anteriore lotus emira

    Novità Lotus 2022: tre modelli rubano la scena