in

Quanto guadagnano i piloti di F1? Ecco gli stipendi, da Hamilton a Tsunoda

stipendio lewis hamilton
Tempo di lettura: 2 minuti

Dopo il movimentato, appassionante ed imprevedibile finale di stagione vissuto qualche mese fa in Formula 1, è tempo di ricominciare. Si riprende a fare classifiche ma stavolta non si tratta di piazzamenti in gara, bensì di stipendi. Da qualche giorno a questa parte è stata stilata la graduatoria con i venti ingaggi riguardanti i rispettivi partecipanti al prossimo Campionato Mondiale di Formula 1.

Il più pagato di tutti è indubbiamente Lewis Hamilton, vicecampione del Mondo e sette volte iridato, la Mercedes versa sul suo contocorrente qualcosa come 40.000.000 di dollari. Secondo posto per il campione in carica, Verstappen, che dalla Red Bull riceve 25.000.000, chiude il podio lo spagnolo Alonso con i 20.000.000 sborsati da Alpine. I primi due ingaggi, sommati tra loro, equivalgono ad 1/3 del compenso totale speso da tutte le scuderie per i piloti.

Stipendi piloti F1: alcune posizioni sorprendono

Quarta e quinta piazza per Vettel (Aston Martin) e Ricciardo (McLaren), entrambi ricompensati con 15 milioni. Per trovare il più pagato in Ferrari bisogna scorrere in sesta posizione, dove c’è Leclerc (12 milioni), segue immediatamente dopo il compagno di scuderia Sainz (10 milioni). Stessa cifra per altri due piloti, Valtteri Bottas dell’Alfa Romeo Racing e Lance Stroll dell’Aston Martin.

Nelle ultime postazioni, con circa 1 milione di dollari a testa, abbiamo il rookie cinese Zhou, ma anche Mick Schumacher, Nikita Mazepin e Nicholas Latifi. Ultimo è Yuki Tsunoda su Alpha Tauri, che guadagna 750.000 dollari.

Stipendi piloti F1: la classifica (conversione euro)

  • Hamilton (Mercedes) 40.000.000 $ (35.064.000 euro)
  • Verstappen (Red Bull) 25.000.000 $ (21.915.375 euro)
  • Alonso (Alpine) 20.000.000 $ (17.532.300 euro)
  • Vettel (Aston Martin) 15.000.000 $ (13.149.225 euro)
  • Ricciardo (McLaren) 15.000.000 $ (13.149.225 euro)
  • Leclerc (Ferrari) 12.000.000 $ (10.519.380 euro)
  • Sainz (Ferrari) 10.000.000 $ (8.766.150 euro)
  • Bottas (Alfa Romeo) 10.000.000 $ (8.766.150 euro)
  • Stroll (Aston Martin) 10.000.000 $ (8.766.150 euro)
  • Perez (Red Bull) 8.000.000 $ (7.012.920 euro)
  • Russell (Mercedes) 5.000.000 $ (4.383.075 euro)
  • Norris (McLaren) 5.000.000 $ (4.383.075 euro)
  • Ocon (Alpine) 5.000.000 $ (4.383.075 euro)
  • Gasly (AlphaTauri) 5.000.000 $ (4.383.075 euro)
  • Albon (Williams) 2.000.000 $ (1.753.230 euro)
  • Zhou (Alfa Romeo) 1.000.000 $ (876.615 euro)
  • Schumacher (Haas) 1.000.000 $ (876.615 euro)
  • Mazepin (Haas) 1.000.000 $ (876.615 euro)
  • Latifi (Williams) 1.000.000 $ (876.615 euro)
  • Tsunoda (AlphaTauri) 750.000 $ (657.461 euro)

Autore: Angelo Petrucci

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    Test Model S

    [VIDEO] 17 secondi per lo 0 – 287 km/h di una Model S Plaid posson bastare?

    ferrari 308 gtb sotheby's

    Una Ferrari storica a 30.000 euro? Il sogno che potrebbe diventare realtà