in

Ford Fiesta e Focus non sono più ordinabili: l’Ovale Blu chiarisce i dubbi

Ford Fiesta 2022
Tempo di lettura: 2 minuti

La crisi dei semiconduttori ha causato forti ritardi nella consegna delle automobili. Questo triste fenomeno ha creato grossi accumuli di ordini che le case costruttrici non riescono ad evadere, quindi in molti hanno iniziato a limitare gli ordini. È il caso di Ford, che non nasconde le proprie difficoltà ed opta per lo stop agli ordini di Focus e Fiesta.

Ford: stop agli ordini di Fiesta e Focus

Il brand americano ha deciso di arginare l’accumulo di ordini per i suoi modelli più popolari, Fiesta e Focus, a causa dei ritardi sempre maggiori nelle consegne. La decisione è stata presa per attenuare il pericolo di compromettere il business di vendita, quindi da oggi chi va in concessionaria per acquistare, pur con i soldi in tasca, è costretto ad aspettare fino al 2023. Nelle fabbriche dell’Ovale Blu ci si concentrerà prima sulla realizzazione degli ordini correnti, per poi riprendere ad accumulare richieste solo quando verrà riottenuto un ritmo decente nella fornitura di chip. La produzione calerà di conseguenza per il 2022, nell’ordine delle decine di migliaia di vetture in meno.

Ford blocca gli ordini di Fiesta e Focus, le parole di un portavoce

A dare notizia di questa decisione è stato un portavoce di Ford, il quale ha riferito: “Nonostante la buona domanda da parte dei clienti ed a causa della situazione attuale nelle nostre fabbriche, abbiamo attualmente tempi di consegna fino a 12 mesi, in alcuni casi, per i vari modelli. Abbiamo chiuso gli ordini per i modelli Focus e Fiesta qualche tempo fa. In ogni caso offriamo ai nostri concessionari alcune automobili pronta consegna già pronte, la cui configurazione è scelta sulla base della domanda generale”. Pare che anche i sindacati abbiano dato conferma di tutto ciò, senza tralasciare che ufficiosamente anche le altre Case hanno fatto delle scelte di questo tipo, proprio perché sarebbe impossibile tenere a bada la domanda con l’offerta di oggi.

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

    Loading…

    0

    Galles: il limite di velocità in città ora è di 32 km/h. Non si sta esagerando?

    Bosch Rexroth intende acquisire HydraForce, specialista in idraulica