martedì, 23 ottobre 2018 - 13:18
Home / Notizie / Curiosità / La storia di Mercedes Classe A: un modello rivoluzionario per la Stella
Mercedes Classe A

La storia di Mercedes Classe A: un modello rivoluzionario per la Stella

Tempo di lettura: 2 minuti.

Ventuno anni fa, era il 1997, nasceva un modello che avrebbe cambiato per sempre la storia della Stella a tre punte, la Mercedes Classe A. Un progetto che rompeva con il passato, offrendo la prima auto di lusso per famiglie e giovani rampanti, accolto con discreto scetticismo agli inizi e rivelatosi poi un successo clamoroso…

Dal prototipo del 1993 alla prima versione commercializzata nel 1997, fino ad arrivare all’ultimo modello, presentato recentemente ad Amsterdam, è stata una storia ricca di spunti, risultati e soprattutto novità quella di Mercedes Classe A, una vettura giovane e dinamica che negli anni ha acquisito sempre più importanza nella lunga storia del brand tedesco.

Il primo prototipo Vision A risale al 1993, presentato al Salone di Francoforte di quell’anno. Il modello W168, del 1997, capostipite della trazione integrale Made in Stoccarda, inizia male, molto male, la sua storia, ribaltandosi durante il famoso test dell’alce condotto dai colleghi giornalisti svedesi.

Subito aggiornata con il quanto mai necessario ESP di serie, il modello inizia a ottenere un buon successo specialmente tra il pubblico giovanile e soprattutto femminile, terreno di conquista in una società che andava cambiando profondamente a inizio anni 2000.

La seconda generazione, nome di progetto W169, più lunga e larga, arriva nel 2004 in due versioni, quattro e due porte, affermandosi come una vettura ormai matura per sfondare nel segmento delle compatte, pur rimanendo legata stilisticamente al modello originale con una rinfrescata nel design.

La W176, terza generazione del 2012, è invece completamente nuova e si evolve verso una dimensione più sportiva e rivolta verso i giovani, clientela presso la quale ottiene un successo travolgente, mai come prima d’ora successo per la Casa tedesca.

Da allora di Classe A ne sono state vendute 5.555.555 in ventun’anni, una più una meno, in tutto il mondo, con l’Italia che si è imposta gradualmente negli anni come secondo mercato, dietro alla sola madre patria Germania. Dal 2012, anno di lancio della terza generazione, in Italia sono state vendute 184.570 vetture compatte della Stella, il 42% delle quali è stata una Mercedes Classe A.

Oggi Mercedes-Benz non può più vivere senza compatte. Una vettura su quattro venduta dal brand tedesco è compatta: tra le varie Classe A, B, CLA, il crossover GLA, sempre più clienti della Stella (620.000 nel mondo solo nel 2017) scelgono una vettura dalle dimensioni raccolte. La storia continua…

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

XUV500

Mahindra XUV500: 2° raduno per appassionati del marchio indiano

Si è svolta la seconda edizione del raduno riservato ai possessori di Mahindra XUV500, modello …

something