in

In Svizzera vogliono tassare le auto elettriche: ecco spiegato il motivo

centrali a carbon ed auto elettriche
Tempo di lettura: < 1 minuto

La Svizzera sta per creare dei grattacapi a tutti i possessori di automobili elettriche. I politici elvetici stanno per decidere l’introduzione di una tassa sui veicoli elettrici, qualcosa di cui spesso si è parlato, ma che sembrava ad oggi impossibile.

In Svizzera una nuova tassa sulle auto elettriche

Quel che sta per accadere in Svizzera sembra surreale, invece è tutto vero. Il Consiglio federale elvetico ha già chiesto ai Dipartimenti coinvolti di esaminare la possibilità di una nuova tassa, e di presentare una proposta entro la fine del 2023. Verrebbero colpite da quest’imposta non solo le auto elettriche, ma anche gli altri veicoli alimentati a carburanti alternativi ed a zero emissioni che non contribuiscono più al rimpinguarsi delle casse federali. Esistono anche in Svizzera le tasse sui carburanti, benzina e diesel, il cui ricavato viene utilizzato principalmente per la costruzione e la manutenzione della rete stradale. Con le auto elettriche che dal 2021 in Svizzera hanno raggiunto il 10% di quota, il governo ha iniziato ad allarmarsi in vista di entrate minori, quindi ecco giustificata la decisione di tassare le vetture più green.

In Svizzera vogliono tassare le auto elettriche: ecco come funzionerà

Stando a quanto si apprende, la tassa consisterebbe in un importo fisso per chilometro percorso, più un altro importo variabile in base alla categoria del veicolo, ma non ci sono ancora ipotesi su come riscuoterla. La nuova tassa non entrerebbe in vigore prima del 2030, e richiederebbe un emendamento costituzionale, quindi dovrebbe affrontare un referendum secondo il sistema svizzero di democrazia diretta.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0

    Horacio Pagani ritratta su elettrico e hypercar: “non abbiamo fretta di finirla”

    Guidata da uno bravo, la 296 GTB è uno spettacolo per gli occhi [VIDEO]