in

Tavares “avvisa” la F1: “In futuro la Formula E la metterà in secondo piano”

test valencia formula e
Tempo di lettura: < 1 minuto

Il gruppo Stellantis ha deciso di recitare un ruolo da protagonista nel corso della transizione elettrica, ampliando i propri orizzonti ed incentrando il mercato sempre più verso l’elettrificazione totale. Il colosso automobilistico pensa che in futuro la Formula E abbia addirittura il potenziale per soppiantare la F1.

Un qualcosa che scaturisce anche dal vivere in prima persona questo modo, grazie all’ingresso di Maserati in Formula E a partire dalla prossima stagione. Questo evidenzia ancora una volta quanto le case automobilistiche tradizionali che fanno parte della scena del motorsport sono molto interessate al futuro che la categoria elettrica può offrire.

Tavares sulla Formula E: “Ha il maggior potenziale per la crescita della società”

Tavares a bordo della Maserati GranTurismo Folgore: è intervenuto durante l’ultimo E-Prix all’EUR di Roma

La Formula E può fare sicuramente da volano alla transizione elettrica, dando in maniera tangibile il proprio contributo nel trovare alternative ai combustibili fossili. Questo è quanto pensa anche il direttore esecutivo di Stellantis, Carlos Tavares, che ha detto: “La Formula E ha il maggior potenziale per la crescita della società. In futuro la Formula 1 dovrà sedersi a parlare con la Formula E per trovare un modo per entrambi di sopravvivere”.

Parole avanguardiste, pronunciate da chi l’anno prossimo guiderà un’azienda con due dei suoi marchi contemporaneamente in Formula E: Maserati entrerà come propria squadra e DS Automobiles, che già fa parte della categoria, rimarrà come fornitore di motori.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0

    BMW Serie 7 2022: per la prima volta l’ammiraglia sarà anche elettrica

    Lexus RZ 450e: autonomia, motori e interni del SUV elettrico giapponese