in

Tecnica: la Jaguar XE impiega alluminio in modo esteso

Tempo di lettura: 2 minuti

La nuova ed innovativa Jaguar XE ridefinisce gli standard del suo segmento. Progettata sulla base dell’architettura modulare Jaguar, la XE è l’unica vettura della sua classe ad avere una monoscocca in alluminio, con una struttura composta al 75% da alluminio leggero.

Questo traguardo ingegneristico, derivato dalla grande esperienza di Jaguar nella produzione ad alto volume di veicoli in alluminio, permette alla Jaguar XE di avere un eccellente design abbinato ad elevati livelli di guidabilità e maneggevolezza – sarà la vettura per i veri guidatori del segmento.
La struttura leggera è un elemento fondamentale del DNA Jaguar, da sempre all’avanguardia nell’uso dell’alluminio all’interno dell’industria automobilistica.

Le Jaguar XJ, XK e F-Type sono state tutte sviluppate utilizzando strutture estremamente rigide in alluminio saldato e rivettato: ora la XE è il nuovo modello che utilizza questa tecnologia d’ispirazione aerospaziale.

La riduzione del peso raggiunta, consente alla XE di essere la Jaguar più efficiente nei consumi di carburante, necessitando di meno di 4 litri ogni 100 km nel ciclo combinato ed emettendo meno di 100 g/km di CO2.

“Il corpo vettura della Jaguar XE è composto per oltre il 75% di alluminio, un valore di gran lunga superiore a quello presente in qualsiasi altra vettura del segmento. Questo ci permette di avere un’ineguagliabile struttura dal peso ridotto: è leggera, ma anche estremamente resistente, con elevatissimi livelli di rigidità torsionale. Abbiamo fatto in modo che la struttura in alluminio del corpo vettura della Jaguar XE superasse tutti gli standard di sicurezza del mondo, senza comprometterne il design e la raffinatezza. “

Il corpo vettura in alluminio della Jaguar XE è anche bello da guardare e la sua struttura offre eccezionali livelli di rigidità torsionale. La leggera e resistente architettura incorpora sistemi di sospensioni altamente avanzati che offrono inediti livelli di qualità di guida, maneggevolezza e sterzata.
La Jaguar XE è anche la prima vettura al mondo ad utilizzare una nuova tipologia di alluminio ad alta resistenza chiamato RC 5754 che è stato sviluppato appositamente per la XE. Questa nuova lega presenta un elevato livello di materiale riciclato ed offre un significativo contributo all’obiettivo di Jaguar di voler utilizzare il 75% di materie riciclato entro il 2020.

Progettata ed ingegnerizzata nel Regno Unito, la XE sarà la prima Jaguar ad essere assemblata nel nuovo impianto produttivo, appositamente costruito, di Solihull nel West Midlands.
L’anteprima mondiale della nuova Jaguar XE si terrà a Londra l’8 settembre.

Neopatentato

Mauro Giacometti

Classe 88. Automotive Engineering. Mi piace la musica, ma… non quella bella, principalmente quella di cattivo gusto e che va di moda per poche settimane. Amo sciare, ma non di fondo: non voglio fare fatica.
La mia auto ideale? Leggera, una via di mezzo tra una Clio Rs e una Lotus Elise. Ma turbo! Darei una gamba per possedere una “vecchia gloria” Integrale.

Dì la tua

Renault Sport R.S. 01

Mercedes-Benz Unimog: versatile per tutte le stagioni