in

Tecnica: Mercedes Classe S Hybrid

Tempo di lettura: 7 minuti

La propulsione ibrida rappresenta una vera alternativa verso un futuro di mobilità a zero emissioni. Mercedes è una delle case automobilistiche che crede fermamente nell’accoppiata tra propulsore termico ed elettrico. La sua ammiraglia Classe S, da noi provata, è a listino addirittura con tre motorizzazioni ibride.

Tre ibride per tutti i gusti

  S 300 BlueTEC HYBRID

 

Sulla S 300 BlueTEC HYBRID oggetto della prova, il motore diesel a 4 cilindri da 2,2 litri e 150 kW (204cv) di potenza è abbinato a un modulo elettrico da 20cv. I 231 CV complessivi e i 500Nm sviluppati dall’accoppiata sono più che sufficienti a muovere con disinvoltura l’imponente berlina di 2.000kg.

0 mercedes-benz s-class 4

Grazie alla combinazione del motore diesel a 4 cilindri con un motore elettrico, la nuova Classe S costituisce uno dei modelli più efficienti all’interno del suo segmento. A velocità inferiori ai 160 km/h il motore a combustione interna si spegne in rilascio. L’elettronica di potenza, che gestisce autonomamente l’abbinamento ottimale del motore diesel con quello elettrico, garantisce la massima efficienza. Il cambio automatico 7G-TRONIC PLUS di serie è messo a punto in modo specifico per la trazione ibrida. I passaggi dal motore a combustione al motore elettrico e i cambi marcia rimangono pressoché impercettibili per il guidatore e i passeggeri. Il sistema frenante a recupero di energia immagazzina nella batteria l’energia convogliata in frenata. La vettura riparte poi automaticamente utilizzando l’energia elettrica accumulata.

  S 400 HYBRID

Questa propulsione benzina-elettrica permette di ottenere una potenza complessiva maggiore e presenta un funzionamento particolarmente rispettoso dell’ambiente: il gruppo propulsore benzina abbinato a motore elettrico, accelera da 0 a 100 km/h in 6,8 secondi con una coppia nominale fino a 370 Nm e 225cv, la velocità massima è pari a 250 km/h. La funzione Boost consente di sfruttare temporaneamente in accelerazione la potenza di entrambi i motori. Al riguardo, il motore elettrico è alimentato da una batteria agli ioni di litio, che si ricarica, anche qui, attraverso il sistema di recupero dell’energia frenante. L’andamento del flusso energetico del motore elettrico o a combustione interna è visualizzato da una spia sul quadro strumenti e nel display del COMAND.

  S 500 PLUG-IN HYBRID lunga

La S 500 PLUG-IN HYBRID lunga è un’altra pietra miliare verso la mobilità a zero emissioni. Il principio Plug-in garantisce maggiore flessibilità poiché la vettura può essere alimentata con energia addizionale tramite presa domestica in 4 ore. L’autonomia del motore elettrico si può accrescere pertanto senza problemi e diventa possibile la marcia a zero emissioni a livello locale nel traffico urbano fino a 33km.

0 mercedes-benz s-class 3

La nuova S 500 PLUG-IN HYBRID lunga riunisce una trazione elettrica con batteria ad alto voltaggio agli ioni di litio a ricarica esterna ed un potente motore V6 turbo da 3,0 litri da 442cv per dare vita ad un sistema propulsivo di straordinaria efficienza e dalle prestazioni ragguardevoli. Altri tratti caratteristici della S 500 PLUG-IN HYBRID lunga sono una gestione energetica previdente e la possibilità di combinare individualmente i programmi di marcia con le quattro modalità di esercizio ibrido (HYBRID, E-MODUS, E-SAVE e CHARGE). Altri vantaggi del modello sono la pre-climatizzazione dell’abitacolo e un acceleratore tattile che assicura un controllo eccellente della vettura. La batteria ad alto voltaggio agli ioni di litio consente una rapida ricarica esterna.

Grazie ad un’aerodinamica ottimizzata, al recupero dell’energia cinetica, agli pneumatici a bassa resistenza di rotolamento e alla riduzione sia dei consumi sia delle emissioni di CO2, le tre Classe S ibride sono le ammiraglie di lusso più efficienti al mondo.

Straordinario comfort di marcia, non solo per i lunghi tragitti

La nuova Classe S è superiore anche in termini di massimo comfort di marcia: I sistemi di smorzamento, creano un equilibrio ottimale tra il molleggio e lo smorzamento, in modo da assicurare un elevato livello di comfort sulle lunghe distanze.

L’Airmatic è il sistema di sospensioni pneumatiche, in abbinamento alla regolazione continua dello smorzamento, assicura un comfort di rotolamento e una dinamica di marcia di altissimo livello. Lo smorzamento si adatta a ogni singola ruota in base alla situazione di marcia in tempo reale e, secondo le esigenze, è possibile impostarlo in modo più confortevole o sportivo.
Sulle strade dissestate o in condizioni di marcia sfavorevoli, è anche possibile sollevare la vettura. A velocità sostenute, la vettura si riabbassa automaticamente per garantire una maggiore stabilità di marcia e una minore resistenza areodinamica, contribuendo così anche a ridurre il consumo di carburante.

0 mercedes-benz s-class 5Lo sterzo diretto completa il comfort di un servosterzo in funzione della velocità con un rapporto di demoltiplicazione variabile in base all’angolazione del volante. Nelle strade ricche di curve, ad esempio, questo comporta reazioni della vettura più agili, assicura da un lato manovre confortevoli alle basse velocità e dall’altro una buona precisione direzionale in rettilineo a velocità sostenute.

Il Magic Body Control è in grado di adeguarsi a irregolarità o asperità del manto stradale ancora prima di incontrarle. Una telecamera stereoscopica rileva il fondo stradale davanti alla vettura per adeguare al meglio lo smorzamento di ogni singola ruota in funzione delle asperità del terreno a venire.
Questa strategia viene poi messa in atto dal collaudato sistema di sospensioni attive Active Body Control (la coupé piega anche in curva) con ammortizzatori a regolazione continua (Continous Damping Control integrated), con il risultato che i passeggeri nell’abitacolo non percepiscono praticamente alcun sobbalzo. Inoltre, la regolazione idraulica del livello su entrambi gli assi mantiene costante il livello della vettura, a prescindere dal carico.

Il cambio automatico a 7 marce coniuga elevato comfort di viaggio, piacere di guida ed efficienza. Esso si fa apprezzare per gli innesti morbidi e per i rapidi cambi marcia Al tempo stesso, il 7G-TRONIC PLUS contribuisce a ridurre i consumi di carburante e le emissioni.
Sette marce in avanti assicurano salti di regime moderati e un numero di giri del motore sempre perfetto. La funzione ECO start/stop integrata spegne automaticamente il motore nelle soste ai semafori o in coda e lo riavvia quando è il momento di ripartire. Utile la funzione HOLD che disattiva il trascinamento al semaforo. Con i comandi al volante DIRECT SELECT il guidatore può cambiare marcia manualmente senza togliere le mani dal volante. Le posizioni P, R, N e D si selezionano comodamente con la leva del cambio al volante.

Grazie al 4MATIC (non disponibile per le ibride) la nuova Classe S dispone di uno dei sistemi di trazione integrale più performanti sul mercato. È sempre pronto a intervenire e si attiva in base alla situazione che si verifica, quando la trazione non è sufficiente. Il sistema non prevede bloccaggi dei differenziali, in quanto la ripartizione della coppia motrice sulle quattro ruote è affidata ai sistemi di comando elettronici. A questo riguardo, il sistema di controllo della dinamica di marcia ESP interagisce in maniera ottimale con il sistema di trazione elettronico 4ETS. Gli impulsi frenanti automatici migliorano le partenze su fondo sdrucciolevole e aumentano la stabilità nelle manovre di guida impegnative.

Sicurezza ai massimi livelli

0 mercedes-benz s-class 1

La maggior parte degli incidenti comincia ben prima dell’impatto: basta una disattenzione, un pericolo imprevisto o scarsa visibilità. Per questo il concetto di sicurezza Mercedes-Benz assiste con numerosi accorgimenti che contribuiscono a una guida rilassata e aiutano a gestire meglio le situazioni critiche.

Il Tempomat e Distronic Plus, mantiene costante la velocità di marcia desiderata e regola automaticamente la distanza dai veicoli che precedono. Il nuovo sistema integrato di assistenza allo sterzo aiuta inoltre il guidatore a rimanere nella propria corsia di marcia. Lo Stop & Go Pilot alleggerisce il compito del guidatore soprattutto nelle code e nel traffico stop-and-go, frenando autonomamente la vettura e accelerando di nuovo automaticamente entro determinate gamme di velocità.

In caso di frenata di emergenza, le luci di stop lampeggianti contribuiscono a ridurre notevolmente il tempo di reazione dell’utente della strada che segue. Le luci di stop adattive con tecnica a LED contribuiscono in modo considerevole a evitare i tamponamenti.

0 mercedes-benz s-class 2Il sistema antisbandamento attivo rileva costantemente le strisce di demarcazione della carreggiata e provvede a far vibrare il volante e ad emettere un segnale acustico, quando il guidatore si allontana involontariamente dalla traiettoria.

Se la vettura interseca involontariamente una striscia continua, il sistema può contrastare questa deviazione di traiettoria con un intervento attivo sui freni per riportare la vettura in carreggiata.

il Blind Spot Assist attivo utilizza sensori radar per monitorare l’angolo morto a destra, a sinistra e dietro il veicolo ad una velocità compresa tra i 30 e i 250 km/h.
Se nella zona monitorata viene rilevato un altro veicolo, nel retrovisore esterno compare un simbolo. Se il guidatore ignora questo segnale ed effettua la manovra per il cambio di corsia, il sistema può intervenire attivamente attraverso l’ESP e riportare in traiettoria la vettura. Questo sistema è in grado di aumentare la sicurezza di guida in particolare nei tragitti lunghi e durante la guida di notte.

L’Attention Assist rileva, in base al comportamento di sterzata del guidatore, i primi sintomi di stanchezza di quest’ultimo, avvisandolo acusticamente di un imminente colpo di sonno. Il sistema analizza il comportamento al volante del guidatore ad una velocità di marcia compresa tra i 60 e i 200 km/h ed emette un segnale luminoso e acustico non appena rileva uno scostamento rispetto al profilo inizialmente registrato.

L’Intelligent Light System con tecnica LED si adatta automaticamente alle condizioni di marcia e di luce per assicurare la migliore visibilità possibile sulle strade extraurbane e in autostrada, nelle svolte e in curva. Il sistema di assistenza abbaglianti Plus consente in modo permanente una vasta illuminazione della strada senza abbagliare.
Il sistema di assistenza abbaglianti adattivi Plus è una vera raffinatezza. Il sistema si occupa della regolazione automatica degli abbaglianti con transizioni morbide e della regolazione adattiva della portata degli anabbaglianti. La particolarità: una parte del cono luminoso degli abbaglianti viene oscurata in presenza di veicoli che precedono o che viaggiano in senso contrario. Il bordo della carreggiata rimane dunque illuminato dalle luci abbaglianti, senza abbagliare gli altri utenti della strada. La massima visibilità diventa così sinonimo di massima sicurezza.

0 mercedes-benz s-class 6

Solamente il 20% del traffico totale avviene di notte, tuttavia è proprio in questo periodo di tempo che si verifica il 40% di tutti gli incidenti mortali. Questo sistema consente al guidatore di individuare in anticipo al buio persone o grossi animali, i quali vengono segnalati chiaramente sul display multifunzione della strumentazione.

Nelle frenate di emergenza, il Brake Assist BAS PLUS con sistema di assistenza agli incroci può contribuire ad accorciare lo spazio di frenata, mettendo a disposizione una pressione frenante adeguata in caso di pericolo non appena il guidatore frena.

COLLISION PREVENTION ASSIST PLUS Il sistema avverte visivamente il guidatore di un eccessivo avvicinamento ad un veicolo che precede. Se riconosce un rischio di collisione, il sistema emette un segnale acustico, supporta la frenata del guidatore e, in mancanza di reazioni, riduce autonomamente la velocità.

PRE SAFE Il sistema può rilevare in anticipo situazioni di marcia critiche e, in caso di pericolo di collisione, attivare misure preventive per la protezione degli occupanti, come, ad esempio, il pretensionamento reversibile delle cinture o la chiusura automatica dei finestrini aperti.

Insomma aspettando il futuro, la classe S è la miglior vettura-laboratorio che più si avvicina, per tecnologia, alle auto a guida autonoma sempre più presenti sulle strade nei prossimi anni, con un occhio all’ambiente nelle versioni ibride e plug-in.

Neopatentato

Mauro Giacometti

Classe 88. Automotive Engineering. Mi piace la musica, ma… non quella bella, principalmente quella di cattivo gusto e che va di moda per poche settimane. Amo sciare, ma non di fondo: non voglio fare fatica.
La mia auto ideale? Leggera, una via di mezzo tra una Clio Rs e una Lotus Elise. Ma turbo! Darei una gamba per possedere una “vecchia gloria” Integrale.

Dì la tua

Foto di Gabriele Bolognesi

Nissan X-Trail 1.6dCi: la prova su strada

Super multa in USA per Hyundai e KIA, consumi ed emissioni falsi