in

Tecnologia e app: la gestione smart delle vetture Jeep 4xe

Jeep 4xe Trailhawk tecnologia
Tempo di lettura: 3 minuti

Negli ultimi anni Jeep si è distinta grazie all’introduzione di un grande bagaglio di tecnologia. La tradizione che lega il Marchio all’off-road ha ospitato, infatti, il debutto dell’elettrico plug-in, che porta il nome di 4xe. La trazione integrale si evolve grazie alla presenza del powertrain elettrico al posteriore che, lavorando insieme al motore anteriore, permette di usufruire delle peculiarità della guida fuoristrada, ottenendo una trazione 4×4 permanente.

In parallelo, le nuove Jeep fanno un salto nel futuro in termini di connettività, proponendo un nuovo sistema di infotainment Uconnect con schermo da 8,4 pollici e nuovi servizi connessi. Questi ultimi sono comandabili in remoto attraverso l’uso dello smartphone o dello smartwatch.

Sicurezza e controllo della 4xe

Sulle nuove Jeep sono disponibili tre livelli di servizi: Basic e Standard, proposti di serie, e Optional disponibili a richiesta. Tra i pacchetti offerti, il My Assistant (categoria Basic) offre la chiamata SOS di emergenza in caso di impatto e la possibilità di mettersi in contatto con il Customer Care.

compass 4xe

Nella categoria Standard, sono inclusi il My Remote, My Car e My Navigation. Questi servizi permettono il controllo remoto della vettura, il suo stato di salute e la possibilità di impostare un itinerario sullo smartphone e inviarlo al sistema presente in vettura. Infine, come Optional troviamo i pacchetti My Wi-Fi con hotspot fino a 8 dispositivi, My Theft Assistance con supporto in caso di furto e My Fleet Manager dedicato alla gestione delle piccole flotte.

Come funziona l’app My Uconnect con le Jeep 4xe

Per poter utilizzare l’app My Uconnect, bisogna aver completato la registrazione in fase di acquisto e accedere con username e password scelti. Una volta sincronizzato l’accesso anche a bordo della vettura sarà possibile usufruire dei servizi di controllo remoto dell’auto da smartphone. Ad esempio, sarà possibile bloccare o sbloccare la chiusura centralizzata, avviare il motore e suonare il clacson.

Dalla dashboard si può vedere la posizione del veicolo sulla mappa e condividerla con il sistema di navigazione dello smartphone, oppure si possono accendere le luci del veicolo per trovarlo più rapidamente. È possibile impostare delle notifiche che segnalano se l’auto ha superato i limiti di velocità, oppure se è uscita da un’area che abbiamo precedentemente creato sulla mappa.

Jeep 4xe

Attraverso la sezione “Eco Score” puoi avere una valutazione del tuo stile di guida in termini di consumo e, quindi, di impatto ambientale. Con l’E-Control possiamo avviare direttamente la ricarica della 4xe oppure possiamo decidere di pianificare la ricarica e gestire il pre-condizionamento del veicolo, proprio come si può fare all’interno dell’abitacolo attraverso lo schermo principale. Non mancano tutte le informazioni del veicolo come l’autonomia residua di elettricità o benzina e le notifiche nel caso in cui la vettura segnali qualcosa di anomalo.

Veramente molto utile la sezione Mappa Autonomia Residua che permette di avere una cartografia che ci mostra dove la nostra 4xe potrebbe arrivare in funzione dell’autonomia residua attualmente disponibile e allo stile di guida specifico del guidatore. Attraverso il servizio My easy Charge si possono individuare le colonnine di ricarica sulla mappa e inviarle al sistema di navigazione della vettura. Nel caso di stazioni di ricarica privata My easyWalbox si può gestire via Bluetooth la Wallbox compatibile, sempre attraverso lo smartphone.

App Go 4xe LIVE: il simulatore di viaggio per la guida elettrica 4xe

L’applicazione Go 4xe LIVE, disponibile per smartphone Android e iOS, permette di simulare un viaggio a bordo delle nuove Jeep Compass e Renegade 4xe. Una soluzione interattiva molto efficace per chi è un po’ titubante sui due temi cruciali della mobilità elettrica: autonomia e tempi di ricarica.

App Go 4xe LIVE

L’applicazione monitora il tragitto e aggiorna i dati relativi allo stato delle batterie e dell’autonomia di benzina dell’auto. All’occorrenza vengono segnalate le stazioni di ricarica, indicando le diverse modalità di rifornimento e le colonnine libere. Viene inoltre indicato il possibile risparmio economico e la CO2 non emessa rispetto alla vettura a motore endotermico utilizzata dall’utente.

Attraverso la sezione “Lo sapevi che” l’utente può trovare le risposte ai suoi dubbi sul mondo della e-Mobility e prenotare un test drive dei nuovi SUV Jeep 4xe. Nel menù “Eco advisor”, inserendo il codice di avviamento postale, si può vedere quali sono gli eco bonus e gli incentivi statali riservati a chi sceglie un veicolo elettrico o elettrificato nella propria area geografica.

Dì la tua

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    seat ibiza 2021

    Nuova Seat Ibiza: arriva il restyling sulla compatta spagnola

    luca corberi

    Vi ricordate di Luca Corberi? La FIA ha emesso la sentenza