venerdì, 18 Settembre 2020 - 13:08
Home / Notizie / Novità / Tecnologia e sicurezza di nuova Peugeot 2008: scopriamo cosa c’è di nuovo
Peugeot 2008

Tecnologia e sicurezza di nuova Peugeot 2008: scopriamo cosa c’è di nuovo

Tempo di lettura: 2 minuti.

Nuova Peugeot 2008 nasce sulla piattaforma CMP e già questo basterebbe per parlare di una vettura nata per stupire.

Perchè? Proprio grazie alla piattaforma condivisa con 208 e Opel Corsa, 2008 è una delle poche vetture sul mercato a essere offerta nel cosidetto modello multi-energia, ovvero offre la libertà di sceglierla sia in versione Diesel o benzina sia in versione elettrica, senza alcun vincolo estetico, se non voluto appositamente, o di spazio a bordo. 

Qui sta la prima grande novità tecnologica di Peugeot 2008. Se invece guardiamo ai suoi sistemi di assistenza alla guida, che vanno a rendere molto interessante il discorso sulla sicurezza, 2008 può contare su una serie di sistemi ripresi dai segmenti superiori ed è già settata, in presenza del cambio automatico, per una guida autonoma di secondo livello.

Partiamo dal Drive Assist, una tecnologia che in realtà va a combinare diversi sistemi e che spalanca le porte alla guida autonoma di livello 2 (qui la guida ai 5 livelli). Esso abbina il Lane Positioning Assist, ossia il sistema che mantiene automaticamente il veicolo in carreggiata, e l’Adaptive Cruise Control (con funzione Stop & Go abbinata al cambio automatico EAT8), il quale permette di regolare la velocità di 2008 in funzione dei veicoli che lo precedono, regolando inoltre la distanza da essi su tre livelli. 

Ci sono poi altri sistemi:

  • Park Assist, che va ad agire direttamente sullo sterzo per entrare e uscire dai parcheggi e necessita solo di 60 cm aggiuntivi rispetto alla lunghezza del veicolo. Contro gli ostacoli improvvisi, che siano essi pedoni o ciclisti, sia di giorno sia di notte, l’Active Safety
  • L’Active Safety Brake, la frenata automatica di emergenza di ultima generazione, rileva i pedoni e i ciclisti, di giorno e di notte, da 5 fino a 140 km/h.
  • L’Active Lane Departure Warning, l’avviso di superamento involontario delle linee di carreggiata con azione diretta sullo sterzo, riporta il veicolo all’interno della propria corsia in caso di distrazione del conducente.
  • Il Driver Attention Alert è in grado di avvisare il guidatore in caso di distrazione alla guida, consigliandogli di fermarsi, se necessario.
  • L’High Beam Assist, la commutazione automatica degli abbaglianti / anabbaglianti, permette di concentrarsi maggiormente sulla strada.
  • L’Extended Traffic Sign Recognition, è il riconoscimento avanzato dei cartelli stradali (STOP, senso vietato) e lo Speed Limit Detection permette la lettura dei cartelli stradali con suggerimento del limite di velocità.
  • L’Active Blind Corner Assist è il sistema di monitoraggio attivo dell’angolo cieco.

In abitacolo, sempre nell’ottica di semplificare la vita agli occupanti, Peugeot 2008 offre sia la piastra di ricarica wireless sia l’integrazione MirrorScreen con Mirrorlink, Apple CarPlay e Android Auto. Al servizio degli occupanti ci sono poi, in base alle versioni, fino a 4 prese USB (2 anteriori, di cui una USB-C e 2 posteriori).

Peugeot 2008

Infine è possibile richiedere l’Advanced Grip Control, abbinato di serie all’Hill Assist Descent Control (HADC), la funzione di controllo della velocità in discesa che, in presenza di forti pendenze a scarsa aderenza, permette di controllare il veicolo in tutta sicurezza. 

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

DS 9 E-Tense

DS 9 E-Tense: come personalizzare al massimo un modello “Tailor Made”

DS 9 E-Tense nasce per portare all’ennesima potenza il concetto di esclusività, parte dei requisiti …