in

Tesla Cybertruck: fantascientifico il nuovo pick-up di Elon Musk [VIDEO]

Tesla Cybertruck
Tempo di lettura: 2 minuti

Come definirlo se non fantascientifico? Sembra arrivare da un film di Tom Cruise o da un qualsiasi videogioco sparatutto il nuovo Tesla Cybertruck, quinto modello della Casa californiana dopo Model S, Model X, Model 3, e Model Y, attesa per il 2021. Anche la nuova “creatura” di Musk è attesa tra due anni ma è già ordinabile. Dotata di vetri antiproiettile e lamiere rinforzate, tanto che durante la presentazione gli uomini di Tesla hanno pensato bene di prenderle a martellate, la nuova Tesla Cybertruck è pronta a debuttare nel mondo reale.

A differenza del passato, quando Tesla non ha certo attraversato giorni facili con gli ordini di Model 3, Musk ha annunciato che basterà una caparra di 100 dollari per aprire  l’ordine di Cybertruck (che potete già configurare qui secondo le vostre preferenze).

Il prezzo finale, a partire da 39.900 dollari, risulta molto concorrenziale e non è affatto scontato che nei prossimi anni il Cybertruck possa diventare un nuovo oggetto di culto per i fan Tesla e non solo. D’altronde gli americani sono appassionati di questo genere di vetture ispirate ai film di fantascienza e il prezzo competitivo farà il resto.

Se dal punto di vista del design lasciamo a voi il giudizio, vista la sua unicità, dal punto di vista tecnico Tesla Cybertruck verrà proposta in tre versioni, da uno a tre motori con tre differenti autonomie, da una base di circa 400 km a una massima di 800 km con il “tri motor”. Nella versione alla massima potenza, però, il prezzo lieviterà a circa 70.000 dollari ma miglioreranno, proporzionalmente, anche le prestazioni: 2,9 secondi per passare da 0 a 100 km/h, a livello di una Model S Performance.

A differenza di quest’ultima, però, risulta davvero notevole la capacità di traino, pari a qualcosa come 6 tonnellate abbondati, praticamente il doppio rispetto ai 3.400 chilogrammi della versione con il singolo motore. Per la Tesla Cybertruck tri motor, però, bisognerà aspettare il 2022.

Nonostante Elon Musk, durante la presentazione, non abbia voluto mostrare nulla degli interni, in Tesla garantiscono che ci sarà spazio sufficiente per 6 persone e non potrà mancare il classico schermone che già troviamo sugli altri modelli della Casa americana. Cybertruck avrà inoltre sospensioni ad aria e potrà ospitare sul cassone un altro veicolo inedito, il Cyberquad, per ora avvolto nel mistero.

Inediti anche i Tesla Armor Grass, non più semplici finestrini ma veri e propri scudi realizzati con l’impiego di polimetri, così da non cedere neanche davanti a un impatto che distruggerrebbe un normale vetro stratificato (anche se, durante la presentazione, qualcosa è andato storto). La scocca, invece, per resistere alle martellate di cui sopra, è di tipo “body on frame”, non come i classici pick up, ma realizzata su una sorta di struttura unica in alluminio.

Tesla Cybertruck

Tra gli optional da segnalare la presenza dell’autopilot (a richiesta da circa 7.000 euro), che sicuramente si evolverà in futuro con nuove funzioni relative alla guida autonoma. Elon Musk, sempre un passo avanti…

Dì la tua

cambiare le gomme

Quando cambiare le gomme? Tutte le risposte che cerchi [VIDEO]

Skoda Kamiq

Skoda Kamiq è ospite di Vanity Fair Stories a Milano