in

Futuro sempre più elettrico? Tesla supera Ford in borsa

Tesla supera Ford
Tempo di lettura: 2 minuti

Una notizia che fa riflettere ma neanche poi troppo considerando le premesse: Tesla supera Ford in borsa per la prima volta nella storia della borsa americana.

Il colosso delle auto elettriche, che fa capo a Elon Musk, supera Ford, confermando così l’ascesa delle aziende tutte improntate sull’elettrico della Silicon Valley a scapito della “vecchia” Detroit, la capitale dell’auto mondiale e del mondo automotive a stelle e strisce. Un sorpasso che profuma di momento storico per il mondo dell’auto per un cambio epocale ormai sempre più vicino tra l’azienda che rappresenta il futuro o almeno che ha lanciato la moda delle elettriche e il simbolo dell’industria automobilistica americana con più di 100 anni sul groppone.

L’iniezione di fiducia (e denaro) del gigante cinese Tencent che ha recentemente acquistato una quota del 5% insieme alle consegne in crescita nel primo trimestre 2017 ha rappresentato un + 4,8% per i titoli Tesla in borsa. Un balzo in avanti che permette di raggiungere un valore di capitalizzazione per l’azienda di Elon Musk di 46,67 miliardi di dollari, sopra i 46,14 miliardi di Ford. General Motors rimane però in testa a questa classifica con 52 miliardi di dollari.

Tesla supera Ford: è tutto oro quel che luccica?

Dopo anni di incertezza sembra la conferma definitiva del “sogno” lanciato da Musk, il miliardario visionario che vede realizzarsi uno dopo l’altro i piani di sviluppo della sua creatura (tra i quali l’espansione nel mondo degli showroom, come quello appena inaugurato a Milano), in attesa della tanto attesa Model 3. Come Henry Ford ha rivoluzionato l’auto rendendola accessibile alla classe media più di un secolo fa, Musk promette di rivoluzionarla con il Model 3, rendendo l’auto elettrica finalmente alla portata di tutti.

Per una Casa che cresce una che frena o quanto meno rallenta, è il caso di Ford che perde il 2,23% a causa delle poche vendite realizzate a marzo. Un sorpasso che si sta quindi concretizzando ma che non getta piena luce sull’ascesa di Tesla, una scommessa che si conferma ancora rischiosa: fondata 13 anni fa è ancora fortemente indebitata e ha consegnato “solo” 76.000 vetture nel mondo nel 2016. Ford nonostante tutto ha ancora cifre da capogiro sul fronte delle vendite con ricavi 20 volte superiori, miliardi di dollari di profitti e vende milioni di auto l’anno.

(Fonte: Corriere.it)

Dì la tua

Assicurazione Suzuki

Assicurazione Suzuki: arriva “Noproblem”

mercato auto di marzo

Mercato auto di marzo conferma il trend in crescita: + 18,16%