in

Tesla: con oltre 70.000 auto in un mese è nuovo record di vendite in China

tesla-model-s-2021-restyling-plaid-plus (14)
Tempo di lettura: 2 minuti

Secondo i dati della China Passenger Car Association (CPCA) mostrati martedì 11 gennaio, il produttore statunitense di veicoli elettrici Tesla ha venduto ben 70.847 veicoli in Cina solo nel mese di dicembre. Il valore mensile più alto da quando la Casa ha iniziato la produzione a Shanghai nel 2019. Per contestualizzare meglio il dato, a dicembre 2021 sono state vendute tre volte le auto vendute nello stesso mese dell’anno precedente e il 34% in più rispetto alle vendite di novembre.

Per quanto riguarda le vendite totali dell’anno in Cina, Tesla ha consegnato ben 473.078 unità, secondo i calcoli di Reuters sui dati CPCA. Ciò rappresenta circa la metà dei 936.000 veicoli che la casa automobilistica statunitense ha consegnato a livello globale lo scorso anno. Lo stabilimento Tesla di Shanghai, che ha iniziato a consegnare veicoli alla fine del 2019, produce le berline elettriche Model 3 e i SUV Model Y per i mercati nazionali e internazionali, tra cui Germania e Giappone.

Tesla: le vendite sono impressionanti anche su base annua

La casa automobilistica, che è stata in grado di superare i problemi della catena di approvvigionamento sperimentati dai rivali, ha dichiarato durante i risultati del terzo trimestre di ottobre che la produzione annua potenziale dello stabilimento di Shanghai supera i 450.000 veicoli. Tu Le, amministratore delegato di Sino Auto Insights con sede a Pechino, ha affermato che i numeri di dicembre hanno mostrato che il marchio Tesla in Cina è rimasto forte e che è stato anche “impressionante” dal punto di vista operativo, dato che lo stabilimento di Shanghai aveva la capacità di produrre circa 42.000 veicoli al mese in media.

“A dicembre erano ben oltre quel numero. E questo nonostante la carenza di chip e batterie che altri produttori di veicoli elettrici hanno affrontato”.

Il mercato cinese dei veicoli elettrici è dominato da marchi nazionali tra cui BYD e Wuling, un marchio locale che fa parte di General Motors. Tesla è l’unico marchio straniero nella top 10, secondo la società di consulenza Automobility.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0

    Jaguar Land Rover Italia annuncia la nuova squadra al vertice aziendale

    Stratos Lancia

    ASI riparte per un 2022 ricco di eventi e iniziative