in

Test – Nuova Citroen Grand C4 Picasso

Tempo di lettura: 5 minuti

Presentata all’ultimo Salone di Francoforte, la nuova Citroen Grand C4 picasso, monovolume a sette posti della Casa Francese, è già finita sotto la lente di ingrandimento della nostra redazione che l’ha provata in anteprima per voi. L’auto arriverà sul nostro mercato il prossimo 20 ottobre ed introduce in gamma la nuova motorizzazione 2.0 BlueHDi che soddisfa la normativa Euro 6.

Design futuristico

Con Nuova Grand C4 Picasso Citroen segna una nuova tappa della sua offensiva prodotto. Le forme ad un primo sguardo possono sembrare simili alla sorella cinque posti, il design è infatti anche per questa nuova vettura ricalcato sulla concept car Tecnospace che ha permesso sia a C4 Picasso (da noi provata) che ha Grand C4 Picasso di essere un’auto con uno stile di fortemente avanguardistico, futuristico e molto attraente. Come per C4 Picasso, il frontale è la parte che anche nella nuova Grand C4 Picasso la rende unica nel panorama automotive. Chi la incrocia con lo sguardo pensa di avere davanti una concept car, un’auto che viene direttamente dal futuro, invece è realtà. Queste sensazioni derivano dal fatto che i fari sono molto sottili e dalla forma filante e insolita rispetto ad altre automobili. La vista laterale di Nuova Citroen Grand C4 Picasso, alleggerita di oltre 100 kg rispetto alla generazione precedente, sfoggia una caratteristica specifica, con archi del tetto che partono alla base del parabrezza e la sagoma delle fiancate accentua il carattere dinamico delle linee. Infine, i fanali posteriori a Led con effetto 3D, dallo stile profondo e inedito, richiamano eleganti codici futuristici e tecnologici.

Citroen Grand C4 Picasso

Interni: c’è spazio per tutti e nessuno è trascurato

La Grand C4 Picasso è un’auto da vivere. Sia che ci si trovi al posto di guida, da passeggero anteriore o seduto nei posti posteriori la sensazione di spazio e comfort totale è sempre la stessa. Questa sensazione è amplificata dal parabrezza panoramico di serie e dall’ampio tetto vetrato, che inondano gli interni di luce naturale, l’intera superficie vetrata è di oltre 5,70 m2. I passeggeri della terza fila non sono seduti in seconda classe, ma beneficiano di trattamenti top come luci e diffusori d’aria dedicati, un’esclusiva per la categoria.

New Citroen C4 Picasso

La plancia, dal design asimmetrico, associa varie tinte e materiali, si articola attorno a due display centrali: uno schermo touch pad da 7″ e un display panoramico da 12″ HD.
Lo schermo touch pad 7” di serie, permette di comandare con 7 tasti touch tutte le funzioni del veicolo: climatizzazione bizona, navigazione, audio, telefono, funzioni di assistenza alla guida, connettività. Mentre lo schermo da 12” HD mostra le informazioni di guida essenziali, comandabili direttamente dal volante. Può anche essere impostata una foto personale come sfondo, caricandola facilmente tramite chiavetta USB. Infine il bagagliaio può vantare un volume di carico aumentato di 69 litri rispetto alla generazione precedente, con un bagagliaio di 645 litri VDA e oltre 700 litri con la fila due completamente in avanti.

Tecnologia utile e innovativa

New Citroen C4 Picasso 039

Tante le funzioni utili nel quotidiano, come il Keyless Access & Start il portellone motorizzato, la presa 220V, i tavolini ripiegabili con illuminazione o la telecamera di retromarcia.
La nuova Citroen Grand C4 Picasso propone innovazioni per una guida facile e rilassata come: il sistema Vision 360 e il Park Assist. Il primo si compone di quattro telecamere situate intorno alla vettura che permettono al conducente una visuale dell’auto tipo bird view, scegliendo se visualizzare la parte anteriore, posteriore o l’intera panoramica del veicolo. Il sistema Park Assist invece è un assistenza al parcheggio che aiuta il conducente nella ricerca di un posto di sosta, ed effettua una manovra automatica con qualunque tipo di parcheggio. Il conducente deve solo gestire l’accelerazione e la frenata.

Sulla nuova Grand C4 Picasso troviamo anche sistemi per garantire una guida sempre sicura come: l’allarme per rischio di collisione, l’Intelligent Traction Control, le cinture di sicurezza attive con l’ASL video (Avviso di superamento involontario della linea di carreggiata), il sistema di sorveglianza dell’angolo morto e il Citroen eTouch che comprende un sistema di chiamata d’emergenza e d’assistenza localizzate, due servizi gratuiti e disponibili 24 h/24, 7 g/7. Grazie a una scheda SIM integrata, il sistema garantisce la localizzazione precisa e l’intervento rapido dei soccorsi in caso di incidente o di malore.

Alla guida del nuovo 2.0 BlueHDi da 150cv

Nonostante le sue dimensioni (L: 4,59 m / l : 1,83 m / H : 1,63 m), la Grand C4 Picasso che abbiamo provato lungo le strade della Baviera ci è apparsa agile e facilmente manovrabile. Il 2.0 BluHDi è un propulsore bello pieno, potente ed elastico. Durante il nostro test abbiamo percorso dei tratti alpini e l’auto si è dimostrata sempre all’altezza della situazione, mai in difficoltà. In autostrada, terreno ideale per questa tipologia di vettura, non abbiamo riscontrato una rumorosità accessiva rispetto alla media di altre monovolume anche grazie al trattamento aerodinamico che fa registrare un SCx 0,70, record del segmento.

Rollio contenuto e particità di manovra rendono piacevole la guida dell’auto, ma sono i passeggeri ad essere coccolati con moltissime attenzioni. La luminosità interna assicurata da un’ampia superfice vetrata, sia del tetto che dei finestrini, assicura viaggi nella più totale distensione e serenità.

New Citroen C4 Picasso 020

Motorizzazioni

Grand C4 Picasso inaugura BlueHDi, una nuova generazione di motori Diesel in anteprima per il gruppo PSA Peugeot Citroën, capace di soddisfare la normativa Euro 6. La gamma di motori benzina propone potenze da 120 a 156 cv, mentre la gamma diesel va da 92 a 150 cv.

Il 2.0 BueeHDi da 150cv ha fatto registrare nel ciclo misto, con cambio meccanico 6 rapporti, 4,2 l/100 km ed emissioni di CO2 pari a 110 g/km. Con il cambio automatico 6 rapporti di nuova generazione, i consumi dichiarati salgono a 4,5 l/100 km con emissioni di CO2 di 117 g/km.
La motorizzazione e-HDi 90 Airdream, dotata di cambio pilotato 6 rapporti di nuova generazione ETG6, emette 98 g/km di CO2, pari a un consumo dichiarato misto di 3,8 l/100 km. La fascia centrale della gamma e-HDi 115 registra 104 g di CO2 con cambio ETG6 e consumi misti dichiarati di 4 l /100 km.
Il motore 2.0 BlueHDi 150 viene proposto anche con un cambio automatico a 6 rapporti di ultima generazione, l’ETG6 (Efficient Tronic Gearbox 6 speeds), questo cambio automatico è abbinato con la tecnologia Stop&Start. Il cambio è disponibile anche sulle motorizzazioni e-HDi 90 ed e-HDi 115.

Le 2 motorizzazioni benzina proposte su Grand C4 Picasso sono il risultato della collaborazione con BMW. La motorizzazione 1.6 VTi da 120 cv, con il cambio meccanico 5 rapporti i consumi, in ciclo misto fa registrare consumi pari a 6,3 l/100 km, con emissioni di 145 g di CO2 al km. Infine il motore THP 156 cv con cambio meccanico 6 rapporti consuma 6,0 l/100 km e le emissioni di CO2 sono di 139 g/km.

New Citroen Grand C4 Picasso 006

Prezzi e allestimenti

La nuova Citroen Grand C4 Picasso, che arriverà sul mercato italiano il prossimo 20 di ottobre, sarà disponibile in una gamma di otto tinte: grigio Shark e Madreperla, marrone Hickory e nero Onyx, bianco Absolut, il luminoso rosso Rubino, i blu Cielo e Jeans. A questo si aggiungono tre cerchi in lega da 16″, 17″ e 18″. 

Quattro gli allestimenti: Attraction, Seduction, Intensive ed Exclusive con anche l’allestimento Businnes dedicato alle aziende. I prezzi partono da 24.300 euro per la versione 1.6 VTi da 120 CV in allestimento Attraction, per arrivere ai 34.800€ della versione 2.0 BlueHDi in allestimento top di gamma Exclusive. Per i prezzi dell’intera gamma vi rimandiamo al nostro listino completo (LINK).

Tra i vari optional disponibili, il Pack Lounge è qullo più interessante, composto da sedili anteriori con funzione massaggio, un sedile Relax che permette al passeggero anteriore di allungare le gambe e, per tutti, un appoggiatesta Relax. Prima classe anche per i passeggeri della fila 2, con il pack Multimediale “plug & play” per vedere i film preferiti sui 2 display integrati nell’appoggiatesta anteriore.

Video Prova Nuova Citroen Grand C4 Picasso

Guidatore della domenica

Federico Ferrero

Direttore Autoappassionati.it

Dì la tua

Sponsored Video: Mercedes-Benz Chicken Spot

Autoappassionati

Imola: 6° appuntamento per la Targa Tricolore Porsche 2013