in

Test – Nuova Ford Kuga: Sempre più automobile, sempre più sicura.

Foto by Alessandro Altavilla
Tempo di lettura: 2 minuti

Ne è passato di tempo da quando i primi SUV comparvero in Europa, attirando le critiche di coloro che li identificavano come veicoli pericolosi per l’ambiente e la sicurezza stradale. Oggi, invece, questo genere di vetture rappresenta una quota di mercato significativa ed in costante aumento, tanto che Ford Europa prevede di vendere nei prossimi sei anni oltre un milione di SUV, che rappresenteranno il 10% delle vendite totali entro il 2016.

Nuova Ford Kuga Foto by Altavilla

La nuova Ford Kuga è rappresentante d’elezione nel segmento dei SUV compatti non solo per il successo ottenuto sul mercato dalla generazione precedente, ma anche per le dotazioni che la rendono un prodotto tecnologico, sicuro ed efficiente. Disponibile sia con trazione anteriore che con trazione integrale intelligente Ford con Curve Control, in Italia la gamma Kuga offre una motorizzazione benzina 1.6 EcoBoost con turbo e Start&Stop da 150 CV e un’unità turbodiesel 2.0 TDCi declinata in due livelli di potenza, rispettivamente da 140 CV e 163 CV. Il cambio automatico doppia frizione a 6 rapporti Powershift è offerto in opzione su tutte le varianti, mentre è di serie per il diesel più potente; questa trasmissione garantisce passaggi di marcia rapidi e impercettibili e permette la selezione manuale dei rapporti tramite due pulsanti collocati sul lato della leva.

Interni Ford Kuga- Foto by Alessandro Altavilla

Le tecnologie di assistenza alla guida portano la sicurezza attiva a livelli fino a poco tempo fa riservati alle grandi ammiraglie, il sistema Ford SYNC con Emergency Assistance ad esempio è in grado di chiamare automaticamente il 112 in caso di incidente tramite un telefono connesso via Bluetooth al sistema di infotainment del veicolo, segnalando anche la posizione via GPS e comunicando l’accaduto in lingua locale. Premiato dall’ente indipendente Euro NCAP con un riconoscimento speciale, l’Emergency Assistance non è però l’unico dispositivo di sicurezza che merita una menzione. La Ford Kuga, che ha ottenuto le 5 stelle nei crash test, dispone infatti anche dell’Active City Stop, che aiuta ad evitare o a ridurre il rischio di incidenti a basse velocità. Se il sistema rileva un veicolo in fase di frenata, in lento movimento o fermo, calcola l’intensità di frenata necessaria per evitare una collisione. Se il conducente non reagisce in tempo sterzando o frenando, il sistema applica automaticamente la forza frenante necessaria e riduce il regime motore. Completano la dotazione di sicurezza il sistema di rilevamento veicoli nella zona d’ombra (BLIS), i sistemi di monitoraggio e mantenimento della corsia di marcia (Lane Departure Warning e Lane Keeping Aid), gli abbaglianti automatici, il riconoscimento dei segnali stradali riprodotti sul computer di bordo davanti al conducente e il sistema di monitoraggio dell’attenzione del guidatore (Driver Alert).

Nuova Ford Kuga- Foto by Altavilla

In Italia il listino della Ford Kuga parte da € 26.000,00 per la variante a benzina e da € 27.500,00 per quella a gasolio, tutti i motori disponibili garantiscono prestazioni brillanti a fronte di consumi contenuti. A tale riguardo, i dati dichiarati per la Kuga 2.0 TDCi 140 CV a trazione anteriore sono pari a 5,3 l/100 km nel ciclo combinato, con emissioni di CO2 che si attestano a 139 g/km. Il comportamento stradale è paragonabile a quello di una berlina, pur conservando i benefici dell’altezza da terra e la possibilità della trazione integrale. La nuova Ford Kuga è insomma una tuttofare spaziosa, efficiente e dotata di tecnologie all’avanguardia che garantiscono un’elevata sicurezza su strada.

Dì la tua

Bosch iBooster

Opel Mokka: dal 2014 verrà prodotta a Saragozza, Spagna