in

Test – Nuova Kia Soul 2014

Tempo di lettura: 3 minuti

Presentata all’ultimo salone di Francoforte, la nuova Kia Soul è pronta al debutto nelle concessionarie. Per la precisione arriverà durante il weekend del 12 e 13 aprile. Noi l’abbiamo provata in anteprima sulle splendide strade siciliane tra Palermo e Sciacca.

Design: urban trendsetter

New Kia Soul 2014

A livello estetico la nuova Kia Soul è ispirata al concept Track’ster, presentato nel 2012. L’architettura riprende quella della precedente generazione: squadrata con spalle larghe, vetratura avvolgente, luci posteriori a sviluppo verticale e l’aria da mini-SUV, ma non si può parlare di restyling. L’auto è tutta nuova, a partire dal pianale che è quello della sorella cee’d. Cresce il passo (+20 mm) e l’ampiezza delle carreggiate (+15 mm), a fronte di una leggera diminuzione dell’altezza (-10 mm).
Debutta su questa seconda generazione di Soul il “SUV Styling Pack” che comprende le modanature nero lucido dei paraurti, le minigonne laterali, parafanghi allargati e tetto nero.

Interni: moderni e di qualità

Interni New Kia Soul 34

L’abitacolo è decisamente più raffinato rispetto alla precedente generazione ed in linea con il nuovo corso della Casa coreana è rivestito con materiali di pregio e meglio insonorizzato. I pannelli porta interni, attorno alla maniglia di apertura, sono rivestiti di un materiale morbido piacevole al tatto.
Nel complesso l’abitacolo è ben strutturato, le forme sono smussate e dolci. Seduti al posto di guida si ha un’ottima visibilità e la plancia è leggermente orientata verso il guidatore che può raggiungere così tutti i comandi agevolmente.
Il vano di carico è più capiente di 14 litri rispetto alla pretendente generazione e vanta ora una capacità di 354 litri, ci stanno giusti tre trolley adesso.

Alla guida del 1.6 CRDi diesel da 128 CV

New Kia Soul 17

Abbiamo provato la nuova Kia Soul sulle strade siciliane tra Palermo e Sciacca. Durante il nostro test abbiamo apprezzato la facilità di guida dell’auto sia in autostrada che in tutte le altre situazioni e il 1.6 diesel si è dimostrato brioso e piacevole. Un propulsore ormai collaudato e già presente nella gamma di Kia. Anche forzando l’andatura la nuova Soul è apparsa equilibrata e con un buona tenuta laterale. Chiaramente l’auto non è una sportiva e l’accelerazione è sempre morbida e progressiva con una ripresa più che valida anche ai bassi regimi.
Durante il nostro test abbiamo anche lasciato il volante per sederci nei posti posteriori. L’abitabilità è davvero ottima. Non manca lo spazio e il comfort per chi siede dietro è molto buono, ci sono anche i sedili riscaldabili e il finestrino scorre fino in fondo, un plus rispetto ad altre concorrenti che invece lo bloccano a metà corsa.

Motorizzazioni: Inizialmente diesel e benzina, poi arriverà la GPL e l’elettrica

New Kia Soul 01

Due le motorizzazioni disponibili al lancio: il 1.6 CRDi diesel da 128 CV e il benzina 1.6 GDI da 136 CV. A giugno invece arriverà anche la versione bifuel 1.6 GDI GPL, con lo stesso sistema evoluto di iniezione diretta del Kia Sportage. Sia diesel che benzina sono disponibili con cambio manuale o automatico a sei marce, quest’ultimo un optional da 1.500€.
Infine a settembre arriverà anche la versione elettrica, la Soul EV con un motore elettrico da 81,4 kW, in grado di erogare 285 Nm di coppia. Il motore è collegato alle ruote anteriori attraverso una trasmissione a un solo rapporto in grado di spingere la vettura alla velocità massima di 145 km/h e di accelerare da 0 a 100 km/h in meno di 12 secondi. L’autonomia massima raggiungibile dichiarata è di 200 km.

Prezzi e mood opzionali

TATTOO YOU Kia SOUL

La nuova Soul sarà nelle concessionarie a partire da un prezzo di 18.500 euro per la benzina e di 21.000 euro per la versione diesel ed ECO-GPL, quest’ultima come detto però arriverà a giugno.
La gamma della nuova Kia Soult offre 11 colorazioni per la carrozzeria con diverse soluzioni bicolore (800€): Rock Soul (rosso-nero), Free Soul (blu-bianco), Chic Soul (beige-nero), Bright Soul (bianco-nero), Dark Soul (nero-bianco), Strong Soul (grigio-nero), Light Soul (grigio-bianco); e i cerchi in lega , da 18 pollici “Carbon Look”. Se ancora non fosse sufficiente Kia offre l’esclusiva personalizzazione Tatto You® Soul (1.000€) per cinque originali tinte.

Tre mood opzionali di personalizzazione: Design You®Soul (1.500€) per avere Look SUV e finiture esterne cromate, Feel You® Soul (1.500€) per Fari allo Xeno adattivi con lavafari, Lane Departure Warning System, retrovisore interno elettrocromatico, retrovisori esterni ripiegabili elettricamente e Care You® Soul (2.500€) per YOU® TAB (Navigatore schermo LCD touch 8″ con 7 anni aggiornamento mappe e radio digitale DAB), Infinity Sound System, altoparlanti Mood Lamp, clima automatico con ionizzatore, Sensori di parcheggio posteriori e Smart key e Start Button.
Per il lancio della vettura è prevista un’offerta che inserisce in omaggio il pacchetto opzionale Feel You® Soul, con un vantaggio al cliente di 2.500€. Da non dimenticare infine la garanzia di sette anni o 150.000 km di serie su tutte le vetture.

Guidatore della domenica

Federico Ferrero

Direttore Autoappassionati.it

Dì la tua

Test – Audi A3 Sportback g-tron

Fuoriserie STUDIOTORINO MONCENISIO: la parola al designer, Daniele Gaglione