in

Toyota bZ SUV Concept, sarà così il prossimo crossover elettrico?

Tempo di lettura: 2 minuti

Ormai è ufficiale: il nuovo Toyota bZ Compact SUV Concept fa il suo debutto europeo a Bruxelles regalando un assaggio di quello che potrebbe essere il futuro elettrico mostrando la Vision di Toyota per il marchio “bZ”, ovvero Beyond Zero.

Il nuovo bZ Compact concept si posiziona nel segmento dei C-SUV, che ad oggi è il più grande segmento in Europa. Il nuovo SUV compatto riusutla essere full-electric ed in grado di esprimere, insieme a C-HR Prologue, l’approccio al multi-tech di Toyota, perfetto per garantire ai clienti di ridurre le emissioni di CO2, soddisfare le loro diverse esigenze e garantire la sostenibilità attraverso una vasta gamma di prodotti.

bzcompactsuvconcept-3-4fullview-heroimage-high

Il Toyota bZ Compact SUV Concept è stato progettato in Europa da Toyota European Design and Development (ED2) in Francia come veicolo elettrico a batteria, sfruttando l’innovativo approccio definito clean/vital. Questa modalità rappresenta la dualità del veicolo che soddisfa sia il design minimalista che ci si aspetterebbe da un BEV con la vitalità del futuro di Toyota. Il nuovo concept di Toyota bZ Compact rappresenta un veicolo a emissioni zero, che utilizza materiali sostenibili e a basso impatto, in grado di offrire prestazioni dinamiche di livello e tecnologia all’avanguardia.

Toyota bZ Compact SUV Concept: aerodinamica e look premium

La forma decisamente aerodinamica del concept di Toyota fa sembrare il bZ Compact una vettura del futuro, prevedendo ruote spinte il più possibile agli estremi della carrozzeria per ottenere un’impronta a terra marcata, dando la sensazione di essere in movimento anche da fermo. Gli sbalzi ridotti e rastremati evidenziano lo spirito tecnologico della vettura, mentre le dimensioni dell’abitacolo, regalano un look sportivo ed agile che raramente si vede da un SUV.

bzcompactsuvconcept-int-topright-high

Lo stile spigoloso si trova anche negli interni attraverso finiture premium che si traducono in un look unico e caratteristico. In particolare, il team di progettazione ha previsto numerosi dettagli eco-sostenibili. Stiamo parlando di sedute realizzate con materiali riciclati e di origine vegetale, in perfetto spirito Beyond Zero. L’assistente personale di bordo garantisce una forte interazione con il guidatore ed i passeggeri con la vettura tramite segnali audio o input visivi visibili grazie alle nuove luci ambientali, che si trovano nell’abitacolo, rispondendo alle richieste o ai comandi dei passeggeri anteriori o posteriori.

Per Toyota obiettivo neutralità carbonica nel 2050

Con la realizzazione di questa vision Beyond Zero, Toyota pensa ad un futuro in cui la neutralità carbonica sia raggiunta attraverso l’introduzione di un portafoglio di prodotti con tecnologie avanzate, carburanti alternativi e powertrain a emissioni zero. In Europa, Toyota vuole realizzare sei modelli con il marchio bZ (Beyond Zero) entro il 2026. Un portafoglio diversificato di prodotti elettrificati contribuirà a spingere Toyota verso il suo obiettivo globale, ovvero la neutralità carbonica entro il 2050.

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    hiluxh2-pr-front-2

    Auto a idrogeno Toyota: strada spianata per i pick-up green

    Romain Grosjean Lamborghini

    Futuro a ruote coperte con Lamborghini per Romain Grosjean in GT3 e LMDh