in

Toyota GR Supra manuale flop? Solo un cliente su quattro la vuole così

Tempo di lettura: < 1 minuto

Affetto e tradizioni, in alcuni casi, non vanno perfettamente d’accordo con l’evoluzione. È quanto sta accadendo alla Toyota GR Supra, poiché a gran voce è stato chiesto dagli appassionati il tradizionale cambio manuale, ma il mercato non sta dando ragione a questa richiesta. Si tratta proprio di tradizione, poiché da circa sessant’anni quest’auto è dotata di cambio manuale, ma ora l’evoluzione delle abitudini sta penalizzando tutto ciò.

Solo un cliente su quattro ha acquistato la Toyota GR Supra manuale

La Toyota GR Supra ha attraversato 6 decadi con il pomello del cambio in bella vista ed anche per la quinta generazione la Casa giapponese ha deciso di accontentare i fan della sportiva con l’approdo della Supra manuale. Non è servita la richiesta calorosa dei seguaci di questo modello, in quanto solo un cliente su quattro l’acquista con questa conformazione. È chiaro, gli automobilisti moderni la preferiscono col cambio automatico, come confermato dal portavoce di Toyota North America, Paul Hogard.

Toyota GR Supra manuale flop? Forse serve più tempo

I numeri scoraggianti, però, vanno valutati su un lasso di tempo maggiore. La Supra manuale è stata lanciata poco tempo fa, e quindi il 25% stimato da Toyota potrebbe essere una cifra al ribasso, soprattutto alla luce del fatto che in alcuni mercati le due versioni avranno lo stesso prezzo base. Questo discorso non coinvolge però il mercato italiano, dove la Supra Sport AT viene proposta a 58.500 euro, mentre la Supra Lightweight MT arriva a 65.000 euro. Non resta che aspettare e vedere se il tempo e le classifiche daranno ragione a Toyota, o se il cuore degli appassionati sarà capace di invertire le statistiche.

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    Autovelox arancione

    Autovelox arancioni sono finti? Non proprio. Ecco come funzionano

    Motore Bugatti W16: pronti a dire addio al magico 8 litri? [VIDEO]