lunedì, 10 dicembre 2018 - 1:05
Home / Notizie / Ecologia / Toyota consegna una Mirai alla Sindaca di Torino Chiara Appendino
Mirai

Toyota consegna una Mirai alla Sindaca di Torino Chiara Appendino

Tempo di lettura: 2 minuti.

Nei giorni scorsi la Sindaca di Torino, Chiara Appendino, ha ricevuto dalle mani di Mauro Caruccio, A.D. di Toyota Motor Italia, un esemplare di Mirai, la berlina alimentata a idrogeno che, già nel nome, svela tutte le sue potenzialità.

Torino si è quindi dimostrata attenta alle politiche ambientali che vedono Toyota, da anni, top player quando si parla di ibrido e affini. Inoltre, il decreto di attuazione della Direttiva DAFI, che ha incluso l’idrogeno con cui viene alimentata la Mirai tra i combustivi alternativi strategici del nostro paese, ha dato e sta dando grande respiro a progetti come quello della berlina che ancora non vedevamo circolare nel nostro Paese.

A tal proposito il Dott. Caruccio ha dichiarato: “il nostro Paese, ha dato, in questo modo, indicazioni precise, di lungo periodo, sulle politiche che intende attuare per una mobilità a zero emissioni. Auspichiamo di riuscire a portare Mirai in Italia entro l’anno”.

Lanciata in Giappone nel 2014, Mirai è la prima berlina di serie alimentata a idrogeno, con la quale il colosso giapponese ha scelto una via diversa rispetto al classico ibrido elettrico. Dopo un boom di interesse da parte delle case nei primi anni 2000, l’idrogeno sta pian piano tornando alla ribalta quale elemento principale per la mobilità e per la creazione di un futuro, globale, realmente ecosostenibile.

In Europa Toyota per ora ha venduto 225 Mirai (in Gran Bretagna, Francia, Norvegia, Svezia, Belgio e Germania). In Germania infatti le vendite si sono innalzate da quando il Governo ha previsto un piano per la costruzioni di 100 stazioni di rifornimento entro la fine di quest’anno.

Ecco perché Toyota Motor Italia sta spingendo perché avvenga lo stesso ancora in Italia, un po’ per essere la prima a portare l’idrogeno in Italia un po’ per aprire la strada a tutte le altre case concorrenti, a vantaggio di tutti.

 

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

360c

GreenPrix 2018: premiate Yamaha e Volvo

La scorsa settimana si è svolta a Palermo la No Smog Mobility 2018, una due …