mercoledì, 12 Agosto 2020 - 17:50
Home / Notizie / Novità / Toyota Prius: la quarta generazione di “Smart Innovation”

Toyota Prius: la quarta generazione di “Smart Innovation”

Tempo di lettura: 3 minuti.

Innovazione e tecnologia per migliorare la qualità di vita delle persone, nel pieno rispetto dell’ambiente e della soddisfazione dei propri clienti. Questa è la “Smart Innovation” di Toyota, rappresentata proprio dallo sviluppo del mondo Hybrid, al quale il brand giapponese dedica da sempre impegno, ricerca e lavoro per raggiungere il suo obiettivo di “emissioni zero”.

Al Salone di Francoforte 2015, la Smart Innovation parla il linguaggio della Nuova Prius, il simbolo della nascita dell’ibrido nel mondo avvenuta nel lontano 1997, e arrivata ora alla sua quarta generazione. La Nuova Prius testimonia, dopo circa venti anni, il successo delle vendite dei veicoli ibridi Toyota nel mondo, che superano gli otto milioni, con l’ultimo milione venduto negli ultimi dieci mesi.

La quarta generazione di Prius rappresenta, adesso, un ulteriore passo in avanti per la storia e per i traguardi raggiunti dalla tecnologia ibrida di Toyota. Il nuovo modello è basato sui punti di forza e sugli affinamenti apportati alla generazione precedente ed è stato messo a punto per stabilire nuovi, strepitosi livelli di consumi, emissioni ed efficienza. Il lancio di ogni generazione di Prius ha sempre assicurato il perfezionamento della generazione precedente, ma questo nuovo modello promette di effettuare un salto ancora più lungo in termini di performance. Tale miglioramento è soltanto uno degli aspetti di un prodotto che negli anni si è costantemente evoluto per acquisire nuove potenzialità e rendersi più attraente agli occhi dei clienti.

Alimentata dalla trasmissione Full Hybrid Toyota di quarta generazione, la nuova Prius assicura ulteriori risparmi sui consumi nella guida nei percorsi extra urbani e un’esperienza di guida estremamente gratificante. L’accelerazione risulta maggiormente progressiva e più silenziosa con le alte velocità, con una corrispondenza ottimale tra velocità della vettura e regimi del motore. Le potenzialità dinamiche sono state sviluppate sulla base di Toyota New Global Architecture (TNGA), un nuovo approccio di progettazione e produzione che consente, fra l’altro, di abbassare il baricentro della vettura per migliorarne la maneggevolezza e la stabilità. La nuova struttura offre, inoltre, ai designer una maggiore libertà di scelta per realizzare dettagli che accrescano l’appeal della vettura, con linee più basse e un profilo più dinamico.

PRIUS 01 Sept2015

TNGA è, inoltre, d’aiuto per la realizzazione di interni capaci di assicurare un comfort di altissimo livello, con un packaging intelligente e una posizione di guida ottimale. Lo spazio di carico è stato incrementato grazie all’adozione di una batteria di dimensioni ridotte e maggiore densità energetica e del nuovo sistema di sospensioni a doppio braccio oscillante, che non pregiudica in alcun modo la capacità di carico del bagagliaio.

La Prius resta quindi il simbolo dell’innovazione del brand Toyota, una vetrina per tutte quelle tecnologie all’avanguardia che massimizzano la sicurezza, il comfort e la performance di una vettura. La sicurezza rimane un fattore prioritario, con i telai della nuova architettura TNGA progettati per reagire in maniera ottimale all’urto in caso di incidente. La nuova Prius, inoltre, è dotata di un pacchetto Toyota Safety Sense ancora più completo che include il nuovo Cruise Control Adattivo a controllo radar e la nuova funzione di rilevamento pedoni per il sistema Pre-Collisione.

La trasmissione Full Hybrid è stata sottoposta ad importanti affinamenti che ne migliorano l’efficienza, riducono il peso e massimizzano la performance. Le modifiche al motore hanno comportato un aumento dell’efficienza termica, pari adesso ad oltre il 40%, la migliore performance al mondo per un motore benzina. Altri componenti del sistema ibrido sono stati resi più compatti e ricollocati per assicurare un packaging ottimale e contribuire all’abbassamento del baricentro. La nuova batteria ibrida al nichel-metallo idruro risulta oggi più compatta e con un’autonomia e tempi di ricarica. La nuova Prius è, quindi, la conferma che il piacere di guida è una prerogativa del sistema Full Hybrid, con vantaggi che andranno a beneficio anche dei modelli che il brand Toyota lancerà nei prossimi anni, abbinata ad un design elegante e a performance straordinarie.

Autore: Mauro Giacometti

Classe 88. Automotive Engineering. Mi piace la musica, ma… non quella bella, principalmente quella di cattivo gusto e che va di moda per poche settimane. Amo sciare, ma non di fondo: non voglio fare fatica. La mia auto ideale? Leggera, una via di mezzo tra una Clio Rs e una Lotus Elise. Ma turbo! Darei una gamba per possedere una “vecchia gloria” Integrale.

Potrebbe interessarti

trofeo

Maserati Trofeo: la collezione più potente mai realizzata prima dal Tridente

“Trofeo” è la parola che sta ad indicare il top di gamma Maserati. Dopo Levante, …