venerdì, 20 luglio 2018 - 12:59
Home / Notizie / Anteprime / Nuovo Toyota RAV4 al Salone di New York 2018
Toyota RAV4
Toyota RAV4

Nuovo Toyota RAV4 al Salone di New York 2018

Tempo di lettura: 2 minuti.

Dopo aver presentato la nuova Auris al Salone di Ginevra Toyota vola al Salone di New York per presentare il nuovo RAV4, il SUV giunto alla quinta generazione e che vedremo sulle nostre strade non prima del 2019.

Progettato sulla nuova piattaforma TNGA (Toyota New Global Architecture), il nuovo RAV4 stravolge le linee del modello uscente evolvendosi verso un nuovo linguaggio stilistico, oltre a proporre nuove motorizzazioni e contenuti tecnologici di alta gamma.

Con l’arrivo della nuova piattaforma sono anche cambiate le dimensioni, seppur di poco. In lunghezza il nuovo RAV4 si accorcia di mezzo centimetro (4,59 metri) ma cresce il passo (2,69 metri) mentre in larghezza si registrano 1,85 metri con un centimetro in più della precedente generazione. Vengono così mantenute le proporzioni compatte del modello uscente che, tra le altre cose, sono state alla base del suo successo in tutto il mondo.

RAV4 entra però in una nuova era con le sue linee scolpite e un’evoluzione stilistica fatta per sorprendere. Ad esempio è cresciuta l’altezza da terra e si è fatto ricorso a varie protezioni che le danno un tocco off-road mentre il frontale vede l’introduzione della calandra trapezoidale che ben si armonizza tra i gruppi ottici anteriori full LED.

Nuove motorizzazioni in vista per RAV4

Essendo stata presentata in America, le motorizzazioni presentate per la nuova generazione del SUV Toyota sono state studiate per un mercato diverso dal nostro, non aspettiamoci però grosse differenze sulla commercializzazione in Europa. Molto difficilmente arriverà il 2.5 benzina con cambio automatico a otto rapporti, si sa però che questa unità sarà la base per il RAV4 ibrido abbinato a un cambio automatico di tipo CVT.

Con quest’ultimo sarà disponibile anche il sistema di trazione integrale AWD-i che andrà a sfruttare il supporto del motore elettrico per alimentare la trazione delle ruote posteriori, del 30% più potente rispetto alla precedente generazione. Sempre per il mercato statunitense ci saranno altre due tipologie di trazioni integrali, un tradizionale AWD e uno più evoluto dotato di Dynamic Torque Vectoring per il controllo della coppia sulla sola trazione anteriore per diminuire i consumi. In Europa arriverà invece un più parco 2.0 benzina disponibile sia con cambio manuale sia automatico.

L’anima off-road sottolineata dal look si ritrova nel comando Multi-Terrain Select, una chicca tecnologica che consente di selezionare varie modalità di guida tra le quali una apposita per i terreni sconnessi. Negli interni ritroviamo invece una similarità con C-HR e con il touchscreen posto in alto sulla plancia.

Gli interni votati alla tecnologia del nuovo RAV4

Per RAV4 saranno disponibili due schermi (da 7 o 8 pollici) e il sistema di infotainment Entune con Wi-Fi e il sistema Mirror Link (Apple CarPlay e Android Auto). Per gli amanti della musica, confermato l’impianto JBL da 800 Watt di C-HR.

Infine, in attesa di maggiori dettagli per l’arrivo in Europa, ci saranno tutti i sistemi di sicurezza compresi nel sistema Toyota Safety Sense 2.0.

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

RS Q8

Audi RS Q8: non chiamatela Urus, o forse sì?

Tempo di lettura: 1 minuto. Audi Q8 è l’ultima novità della Casa dei quattro anelli. Ultima arrivata della numerosa famiglia …

something