in

Toyota: ritorno nel WRC nel 2017

Tempo di lettura: 2 minuti

Toyota ha fondato la sua struttura che porterà al ritorno nella FIA World Rally Championship (WRC) nel 2017.

 Akio Toyoda si unirà come presidente della squadra, mentre Tommi Mäkinen, un celebre veterano del WRC, offrirà la sua esperienza come team principal. Con la supervisione globale di Mäkinen, che detiene i titoli di quattro piloti in 18 anni di carriera WRC, il team intende rafforzare le sue capacità di sviluppo dei veicoli e lavorare verso 2017.

Il nome del Team: Toyota GAZOO Racing

Veicolo: Yaris WRC (lunghezza: 3.910 millimetri, larghezza 1820 mm)

Presidente della squadra: Akio Toyoda

Il team principal: Tommi Mäkinen

Messaggio del Team presidente Akio Toyoda

Ogni volta che sono al volante, penso sempre: “è la strada che rende la vettura quello che è.” Per Toyoda se si vuole rendere le automobili sempre migliori, occorre avere un’idea di tutti i tipi di strade che esistono là fuori.

“Il rally è l’attività di formazione perfetta e ci aiuta a rafforzare i nostri prodotti.

Come l’apice del rally, WRC è il modo migliore per vivere le strade di tutto il mondo, è per questo che la Toyota sta tornando al campionato. E sono molto felice ed emozionato di avere Tommi Mäkinen di salire il nostro team WRC. Ho conosciuto Tommi nel 2013, a quel tempo era il mio istruttore, contribuendo a migliorare la mia tecnica di guida. Alla fine, mi ha insegnato molto di più; mi ha mostrato il fascino dei rally e il rapporto tra lo sviluppo del veicolo e le corse.

Tommi ha esperienza abbondante e nuove idee per lo sviluppo del veicolo: beni preziosi per noi. Dopo aver parlato con Tommi, ho sentito: “Voglio lavorare con lui, voglio che ci aiuti a progettare auto migliori“, ed è così che mi è venuto a chiedere il suo sostegno a questo progetto. Con Tommi dietro di noi, Toyota procede a vele spiegate per il ritorno nel WRC che, allo stesso tempo, renderà le automobili sempre migliori“.

“Il rally consente sia ai partecipanti e agli spettatori di godersi le prestazioni delle vetture, e incoraggia i produttori di automobili di affinare le proprie competenze. Siamo stati da WRC per lungo tempo come produttore. Ho grande rispetto per i costruttori, per i piloti, i membri del team, e tifosi che fanno di questo campionato meraviglioso e sono entusiasta di portare la Toyota di nuovo al WRC“.

Guidatore della domenica

Mauro Giacometti

Classe 88. Automotive Engineering. Mi piace la musica, ma… non quella bella, principalmente quella di cattivo gusto e che va di moda per poche settimane. Amo sciare, ma non di fondo: non voglio fare fatica.
La mia auto ideale? Leggera, una via di mezzo tra una Clio Rs e una Lotus Elise. Ma turbo! Darei una gamba per possedere una “vecchia gloria” Integrale.

Dì la tua

Renault presenta Talisman. Sostituirà la Laguna

Nuova ŠKODA Superb a 5 stelle