in

Tre auto storiche dell’Heritage di Stellantis ad Auto e Moto d’Epoca 2021

abarth 1000 sp
Tempo di lettura: 2 minuti

Apre tra 48 ore Auto e Moto d’Epoca 2021 alla Fiera di Padova e, per la prima volta, l’Heritage di Stellantis si raduna sotto lo stesso tetto. L’ex FCA Heritage, dopo il cambio di nome seguito alla nascita di Stellantis, porta a Padova il prototipo Fiat X 1/23, la prima citycar elettrica della storia, un’Abarth 1000 SP e la Fiat-Abarth 850 TC. 

Nato nel 2015 per recuperare, tutelare e valorizzare il patrimonio storico dei marchi Alfa Romeo, Fiat, Lancia e Abarth, il cambio di denominazione non ha spento l’entusiasmo, anzi, nel voler mostrare al pubblico qual è stato il passato e come è in grado di essere raccontato oggi. 

Grande curiosità suscita l’esposizione ravvicinata tra il prototipo Fiat X1/23 del 1974 e la Nuova (500) RED: entrambi in livrea rossa, sarà interessante vedere ciò che è stato l’origine dell’elettrico Fiat e la trasposizione moderna, con colei che deve traghettare il Marchio verso una mobilità più sostenibile. 

fiat x1/23

Sotto i riflettori anche altre due vetture storiche di collezionisti privati – una Lancia Delta HF Integrale Evoluzione del 1991 e un’Alfa Romeo Giulietta Spider Veloce del 1960 – che, al pari della già citata Fiat-Abarth 850 TC, sono state oggetto di un meticoloso restauro effettuato dagli esperti delle Officine Classiche, l’atelier di Restauro e Certificazione di Heritage di Stellantis. Gli interventi hanno interessato le vetture nella loro totalità, dalla carrozzeria agli interni, dalla meccanica alla strumentazioni, e sono stati effettuati sfruttando le sinergie con numerosi Enti tecnici dello stabilimento di Mirafiori.

Accanto alla Delta Integrale, poi, i visitatori del salone potranno ammirare i paraurti ed una selezione di lamierati riprodotti appositamente per questo iconico modello Lancia nell’ambito di “Heritage Parts”, il progetto condiviso tra Heritage e Mopar® che propone una selezione di ricambi originali per vetture d’epoca. I pezzi di ricambio, fondamentali per salvaguardare il valore collezionistico ed economico delle auto storiche, possono essere acquistati presso la rete di vendita ufficiale e anche online, sul Mopar® e-store. 

Infine, completa l’esposizione l’esclusiva Abarth 595 Competizione con cui si celebra il 60esimo anniversario della sigla TC, che proprio la Fiat-Abarth 850 portò al debutto nel 1961. Oggi le stesse denominazioni storiche – Turismo e Competizione – contraddistinguono le due versioni della nuova Abarth 595, l’icona dello Scorpione che incarna perfettamente le due anime del marchio: stile e performance. 

Un capitolo a parte: l’Abarth 1000 SP (2009), colei che non è stata ma che potrebbe esserlo

Abarth 1000 SP

Considerata a giusto titolo una pietra miliare nella storia agonistica dell’Abarth, per stile, prestazioni e vittorie conquistate, l’Abarth 1000 Sport Prototipo del 1966 è una spider leggera e potente, costruita in pochi esemplari, che fece incetta di vittorie in tutta Europa contribuendo a diffondere la fama del marchio. 

Una vettura leggendaria, dunque, che ha continuato a ispirare i designer del Centro Stile Fiat e Abarth tanto che nel 2009 viene concepita la sua erede e nel 2021, a 55 anni esatti dal debutto dello storico modello, il progetto viene rielaborato e perfezionato, dando vita all’Abarth 1000 SP, una reinterpretazione contemporanea dell’iconica Sport Prototipo degli anni Sessanta, ovvero un’auto sportiva di taglia media, dalla silhouette accattivante e dalle linee essenziali.

La presentazione di questa vettura ha generato molto interesse, spingendo l’Azienda a valutarne la produzione in piccolissima serie e a raccogliere proprio ad “Auto e Moto d’Epoca” le manifestazioni di interesse all’acquisto. Nella fiera patavina i visitatori potranno ammirare per la prima volta il modello di stile della 1000 SP contemporanea, realizzato nel 2009 in piena coerenza con il design della vettura originale per garantire la continuità tra la sportiva degli anni Sessanta e la concept car del nuovo millennio. 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    stellantis TheF Charging

    Stellantis trova in TheF Charging un alleato per aumentare le colonnine di ricarica in Europa

    lamborghini huracan performante spyder

    Sfreccia a 234 km/h con la sua Lamborghini Huracan: multa, confisca e vendita all’asta