in

Con i cerchi da 24″ il tuning firmato Wald della GLE Coupé batte Lamborghini Urus

mercedes gle coupé wald
Tempo di lettura: 2 minuti

Cerchi da record, non c’è che dire. I tuner hanno abituato tutti gli appassionati di automobili ad invenzioni ed elaborazioni che vanno oltre ogni limite di fantasia. In questo caso il lavoro e la creatività di uno dei tuner tra i meno famosi al mondo ha incontrato una vettura che invece è tra le più desiderate, il risultato di questo insolito mix è stato a dir poco sorprendente. Di solito l’opera dei tuner è focalizzata sulla sperimentazione di nuovi kit estetici senza andare ad aumentare le prestazioni, sono in pochi invece a ritoccare qualcosa sotto al cofano, ma in questo caso le due cose si sono fuse per un qualcosa di inaudito.

Wald International, una piccola azienda di tuning giappo-britannica, ha elaborato una Mercedes-AMG GLE Coupé 63S, un super SUV da 612 CV che nello scorso anno ha guadagnato l’ottava piazza nella graduatoria dei SUV più potenti in circolazione. A quanto appreso, l’opera di Wald consisterebbe nello sviluppo di un pacchetto nel quale sarebbero presenti sia un kit estetico che degli upgrade meccanici, anche se, per quel che concerne la parte meccanica, sarebbero ancora scarse le informazioni. I numeri della tiratura sono anch’essi sconosciuti, quel che è certo è che essa sarà a dir poco limitata, un qualcosa che valorizza ulteriormente il lavoro di Wald.

Proprio il lavoro svolto da Wald trova maggior impatto dal punto di vista del design, di cui i protagonisti indiscussi sono gli abnormi cerchi da 24 pollici, i quali risultano essere addirittura più grandi rispetto a quelli da 23 pollici montati sotto la Lamborghini Urus, i quali ad oggi sono i cerchi di serie più grandi sul mercato. Importanti e vistose modifiche interessano anche lo splitter anteriore, lo spoiler posteriore, le minigonne ed i paraurti.

Proprio i paraurti sono stati modificati in una maniera tale da donargli un’estrema aggressività, soprattutto quello posteriore che, al centro, ingloba anche una luce di stop aggiuntiva come quelle delle auto di Formula 1.Questo kit, montato su una vettura come la Mercedes-AMG GLE Coupé 63S, può portare Wald International alla ribalta.

Autore: Angelo Petrucci

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    Comau

    Comau realizza macchine ad elevata automazione per Geely e le auto elettriche

    new countach

    La “nuova” Countach affronta i primi chilometri su strada: al fianco le antenate